Lungo i Sentieri del Benessere

Percorsi termali in Romagna

Da sempre la Romagna è terra di relax e divertimento, in una parola benessere. I Centri termali romagnoli oggi offrono proposte di qualità per ritornare in forma e liberarsi dalle tossine o semplicemente per rilassarsi con la famiglia, circondati dalla natura e dalla bellezza, in borghi storici, in montagna, in collina o in riva al mare. 
Si va dalla formula “solo trattamenti”, alla vacanza di più giorni nei centri presenti in Provincia di Ravenna, Rimini o Forlì. 

Proprio nella provincia di Forlì troviamo le Terme di Castrocaro, lusso termale in stile Liberty, destinazione di benessere e salute fin dal 1838, quando furono inaugurate da Umberto di Savoia in un parco di 8 ettari. Il Centro Termale utilizza acque salsobromoiodiche e sulfuree. L’ultima novità di Castrocaro per migliorare la qualità e le aspettative di vita si chiama “Long Life formula”: una serie di trattamenti all’avanguardia ai quali ci si può sottoporre nel centro benessere del Grand Hotel Terme. 

Chi ha bisogno di tranquillità e tanto verde, amerà subito il Grand Hotel Terme della Fratta, elegante albergo termale circondato da un parco di 35 ettari a Bertinoro. Il Grand Hotel ha la fortuna di sorgere sul territorio dove sono presenti ben 11 sorgenti dalle quali sgorgano sette tipologie diverse di acque preziose: da quelle salsobromoiodiche alle acque magnesiache. 

A Bagno di Romagna, cittadina di villeggiatura fra i boschi e i corsi d’acqua nel cuore del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, spicca il Grand Hotel Terme Roseo, storica dimora dei Conti Biozzi che torreggia nella piazza centrale del Paese. 

Spostandoci verso la costa invece, Rimini vanta una ariosa struttura termale che sorge direttamente sulla spiaggia con vista sulle onde che si infrangono a riva. A Rimini Terme i trattamenti più nuovi sono le argille colorate per viso e corpo: rossa anticellulite, verde rigenerante, bianca purificante. E poi il soft peeling viso agli acidi (mandelico, piruvico, glicolico, lattobianco polidrossiacido). 

In provincia di Ravenna si trovano altri due centri termali storici: Riolo Terme, stazione di villeggiatura e cure termali dal 1870, e le terme di Cervia che offrono trattamenti terapeutici ed estetici utilizzando acqua “madre” e fanghi di salina ad elevata concentrazione minerale.

Alcuni di questi centri termali sono situati nei territori riuniti nel Gruppo di Azione Locale “L’Altra Romagna”, nelle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini e nel loro entroterra fatto di natura, cultura, gastronomia e benessere. 
Con “Romagna Visit Card", gli accessi e i trattamenti alle terme sono ridotti. 

Per info: www.romagnavisitcard.it

banner-loghi-GAL-2

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -