Bagnacavallo, chiusa la quarta edizione di Villanova in Corto

Bagnacavallo, chiusa la quarta edizione di Villanova in Corto

Bagnacavallo, chiusa la quarta edizione di Villanova in Corto

BAGNACAVALLO - Si è conclusa domenica la quarta edizione di Villanova in Corto, la tre giorni di cinema indipendente che a Villanova di Bagnacavallo ha visto un'ottima partecipazione di pubblico e di addetti ai lavori: più di trenta, infatti, sono stati i registi, gli attori e gli sceneggiatori ospitati presso l'ostello Antico Convento di San Francesco, a Bagnacavallo, provenienti dalle più disparate parti d'Italia (Bologna, Modena, Varese, Biella, Napoli, Torino, Messina).

Alla presenza del presidente onorario della giuria, Ivano Marescotti, e dell'assessore alle Politiche culturali del Comune di Bagnacavallo, Nello Ferrieri, sono stati premiati i corti vincitori nelle tre sezioni del concorso. Il premio per la sezione Alta Tensione (horror, thriller) è andato al corto La morte è una cosa meravigliosa di Giuseppe Gullotta (Giardini Naxos, Messina); Mai così... vicini di Emanuele Ruggiero dalla provincia di Torino (San Giusto Canavese) si è aggiudicato la sezione Corrente Alternativa (comico, trash); per Ricezione Libera (genere libero, sperimentale) ha vinto È l'amore vero male di Vieri Brini ed Emanuele Policante dalla provincia di Biella (Lessona, Gaglianico).

La giuria ha poi assegnato le seguenti menzioni tecniche: Migliore fotografia a Marina Gulinelli per il corto Home di Francesco Filippi (Bologna); Migliore montaggio a Giuseppe Petruzzellis per Terrible truth di Angelo e Giuseppe Capasso (Napoli); Migliore recitazione a Karin Proia in Salomé, una storia di Raffaele Buranelli (Roma); Miglior sonoro ad Antonio Zucconi per Il pianeta perfetto di Astutillo Smeriglia (Piacenza).

«Dopo il successo della quarta edizione appena conclusa, - anticipa l'assessore Nello Ferrieri - Amministrazione comunale, assessorato alla Cultura e direzione di Villanova in Corto danno appuntamento al pubblico per il prossimo anno con un festival arricchito grazie a importanti novità e gradevoli sorprese alle quali stiamo già lavorando.» Villanova in Corto è promosso dal circolo Arci Casablanca e diretto da Giuseppe Argento e Gabriele Mari con la collaborazione di Giovanni Bagnari e il patrocinio del Comune.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -