Bologna, via libera di Cofferati: Delbono sarà il suo "successore"

Bologna, via libera di Cofferati: Delbono sarà il suo "successore"

Flavio Delbono, vice presidente della Regione, pronto a correre da candidato sindaco di Bologna

Flavio Delbono, vice presidente della Regione, è l'erede di Sergio Cofferati. Sono ore di febbrili trattative a Bologna, dove la politica è in fermento dopo l'annuncio shock di Cofferati che giovedì si è tirato indietro da una possibile ricandidatura. Un terremoto che ha fatto avanzare i nomi di altri possibili candidati sindaci, come Salvatore Caronna (segretario regionale Pd) e Giancarlo Sangalli (ex presidente della Camera di commercio, ora deputato del Pd) e Virginio Merola.

 

Tuttavia nelle ultime ore ha preso corpo l'ipotesi che ha tentare di difendere il Comune dall'attacco del centrodestra sia proprio il vice presidente della Regione, quel Flavio Delbono (classe 1959) che scherzando Cofferati ha definito un mantovano, pur essendo stato da tempo ‘adottato' da Bologna.

 

L'ultimo ostacolo che frenava la candidatura di Delbono era proprio Cofferati, che sembrava non gradire l'ipotesi che vedeva nel ‘vice governatore' l'incarnazione dell'uomo scelto per proseguire il lavoro compiuto in questi quattro anni di governo dell'ex segretario della Cgil.

 

Poi sabato sera è arrivato il via libera del sindaco uscente. "Premetto che penso che il candidato alle elezioni amministrative del 2009 per il Pd e per l'eventuale coalizione debba nascere dalle primarie - dice Cofferati -, uno strumento importante e utile sempre, e non a scansioni alterne, se Flavio Delbono decidera' di candidarsi alle primarie avra' il mio sostegno".

 

Secondo Cofferati. Delbono "ha le conoscenze, l'esperienza e la capacita' amministrativa per svolgere bene la funzione che viene richiesta ad un sindaco". Insomma, "Delbono e' in grado di vincere le elezioni, prima le primarie poi le elezioni".

 

 

 

  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -