Castel Bolognese, si chiude "Sere d'estate semplicemente" nel chiostro del comune

Castel Bolognese, si chiude "Sere d'estate semplicemente" nel chiostro del comune

CASTEL BOLOGNESE. Si chiude Sere d'estate, semplicemente l'evento estivo messo in campo dall'assessorato alla cultura del Comune di Castel Bolognese nel chiostro della residenza comunale. Martedì 26 luglio il gruppo Pneumatica Emiliano Romagnola presentando I canti della terra chiude gli appuntamenti con Aie d'Italia Tour, progetto live del Meeting degli indipendenti di Faenza, dal titolo della compilation Aie d'Italia, il quale intende valorizzare l'immenso repertorio ispirato dalle lingue locali e dalle culture popolari italiane. I canti della terra è una scorribanda attraverso i canti e le musiche della nostra regione, dalle antiche ballate narrative alla tradizione violinistica dell'Appennino, dai canti delle mondariso della bassa piacentina, alle orchestrine di ocarine di Budrio, fino alle pasquelle romagnole. Un insieme che si è affermato per la vivacità e l'intensità della sua proposta, nel quale spicca il polistrumentista Stefano Zuffi (ghironda, violino, ocarina, mandolino, piffero), componente dello storico Canzoniere delle Lame www.musicapopolare.net/

 

Mercoledì 27 luglio ultimo appuntamento anche dedicato ai bambini e alle famiglie con la tradizionale serata del mercatino dei ragazzi a partire dalle ore 20.00 e alle ore 21.00 il laboratorio artistico Un curioso cartone. Solide e originali costruzioni di Cristina Scardovi e Michele Giovanazzi; in un'area del mercatino, in collaborazione con la Biblioteca comunale "Luigi Dal Pane" e i lettori volontari Nati per Leggere, prosegue l'attività di promozione della lettura tramite lo scambio di libri per ragazzi: in un cesto i ragazzi depositano i libri che intendono donare, per poi scegliere in cambio i libri che desiderano leggere.

 

Infine l'Associazione turistica Pro Loco Castel Bolognese propone venerdì 29 luglio lo spettacolo di cabaret Varietà d'autore, di e con Davide Dal Fiume, attore di consolidata esperienza ed affidabilità accompagnato dal gruppo di attori e ballerini Le lumache di corsa, per una satira di costume attenta all'attualità e ai temi sociali.

www.davidedalfiume.it/

 

La manifestazione è resa possibile grazie al sostegno economico la Banca di Credito Cooperativo della Romagna Occidentale, il Gruppo Hera e la ditta Gemos di Faenza.

 

L'ingresso è libero; in caso di maltempo le iniziative avranno luogo sotto il loggiato del chiostro (via Rondanini n. 17).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -