Cesena: sesso dentro al Duomo, la condanna del sindaco Conti

Cesena: sesso dentro al Duomo, la condanna del sindaco Conti

CESENA - "L'episodio avvenuto domenica mattina in Cattedrale è gravissimo e inqualificabile, non degno di una città civile come la nostra, e merita di essere condannato anche da chi non è cattolico per l'assoluta mancanza di rispetto dei sentimenti altrui dimostrata dai due protagonisti. E' triste che Cesena debba balzare agli onori delle cronache nazionali per un caso del genere, e non per i tanti elementi positivi che la contraddistinguono".

 

E' questa la condanna di Giordano Conti, sindaco di Cesena, dopo il grave episodio di domenica che ha visto una coppia bolognese consumare un rapporto sessuale all'interno della Cattedrale.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Desidero esprimere al vescovo di Cesena monsignor Antonio Lanfranchi e, attraverso lui, all'intera comunità diocesana - conclude Conti - la mia piena solidarietà".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -