Cotignola: Liberazione, gli appuntamenti

Cotignola: Liberazione, gli appuntamenti

COTIGNOLA - In collaborazione con le Associazioni Alpini in congedo Conselice, Anpi, Ass. per la Custodia dei Luoghi e dei simboli della Memoria, Primola, Pro Loco, il Comune di Cotignola e l'Istituto Comprensivo Don Stefano Casadio, celebrano il 65° Anniversario della Liberazione con numerosi eventi commemorativi previsti in diversi giorni (8, 10, 19, 25 aprile e maggio) e che vedono soprattutto il coinvolgimento dei ragazzi delle scuole.

 

Ecco il programma. Si parte giovedì 8 aprile, nei giardini dell'Istituto Comprensivo Don Stefano Casadio, con "Le parole che volano" a cura dell'associazione per la Custodia dei luoghi e dei simboli della Memoria: i bambini delle classi elementari costruiranno e faranno volare un aquilone sul quale scriveranno un messaggio di Pace. Sabato 10 aprile il ritrovo è in Piazza Vittorio Emanale alle 9 per la deposizione delle corone ai monumenti e ai cippi. Alle 17 a Teatro Binario è prevista la presentazione del libro"Guerra e Cucina, Diario di Margherita e Briciole di Emma" (Ed. Manidistrega). Un  importante documento storico della nostra Città, un Diario scritto durante l'occupazione di Cotignola dalla Sig.ra Dalle Vacche, moglie del Dott.D'Elia. Introduce Enrico Frattini, presidente  dell'Associazione per la  custodia dei  Luoghi e Simboli della Memoria con la proiezione del video-documentario"Cotignola: blust of the map", realizzato   con i bambini dell'Istituto Comprensivo Don Stefano Casadio. Interverranno il sindaco di Cotignola Antonio Pezzi, l'autrice del volume  Dott.ssa  Margherita Dalle Vacche, l'autrice della prefazione al volume Livia Zaccagnini, presidente dell'Istituzione Biblioteca Classense di Ravenna. L'ultimo appuntamento di sabato 10 aprile è alle 20.30 alla Chiesa del Pio Suffragio con la Santa Messa in memoria dei Caduti officiata da Don Stefano Rava.

 

Lunedì 19 aprile, alle ore 9, è in programma "Dal Ponte del Senio alla Chiusaccia", a cura dell'Anpi: i ragazzi della V Elementare di Cotignola, insieme ai testimoni di quelle giornate, ripercorrono la storia italiana sull'argine del fiume Senio, la Linea Gotica.  L'arrivo è alla Chiusaccia con un pranzo a base di polenta per tutti gli alunni. Domenica 25 aprile, alle ore 9, si partirà dal campo di tiro con l'arco per "Nel Senio della Memoria", la tradizionale camminata da Cotignola ad Alfonsine sull'argine del fiume Senio, dove incursioni musicali e teatrali, performance, e racconti ricorderanno le battaglie di quei giorni, la Resistenza, e la nostra Costituzione. Dopo la Santa Messa in memoria dei Caduti officiata da Don Gabriele Bordini nella Chiesa S. Stefano di Barbiano (alle ore 10), si procederà con la deposizione delle corone al Monumento ai Caduti in via Antica Pieve e al cippo Ballardini di via Manzoni.

 

Le celebrazioni si concluderanno nel mese di maggio con il ricevimento della delegazione ebraica e la Cerimonia al Giardino dei Giusti cui parteciperanno gli studenti delle classi III Medie con letture dedicate.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -