Faenza, tutto pronto per la 'Nott de bisò'

Faenza, tutto pronto per la 'Nott de bisò'

FAENZA - Si terrà mercoledì sera la "Nott de Bisò", la tradizionale manifestazione che ogni anno, il 5 gennaio, vigilia dell’Epifania, chiude le iniziative legate al Palio del Niballo di Faenza, richiamando in piazza del Popolo migliaia di persone.

Il programma della manifestazione di mercoledì 5 gennaio è stato ormai definito anche nei dettagli: nel pomeriggio, alle ore 16.30, apertura degli stand gastronomici dei cinque Rioni, con cucina tradizionale, bisò (il caratteristico vin brulè) e musica diffusa da Radio Bruno; alle 19.00 ingresso del Niballo in piazza sul carro trainato da buoi; alle 24.00 il classico rogo del Niballo nel centro della piazza.

Il Niballo, il grande fantoccio raffigurante Annibale, il guerriero saraceno che simboleggia le avversità, entrerà in piazza, secondo un’antica tradizione, su un carro trainato da buoi, vestendo i colori del Rione (il Rosso) vincitore dell’ultimo Palio del Niballo. Nell’immaginario popolare con il rogo del Niballo vengono bruciate anche tutte le sfortune dell’anno appena trascorso ed è proprio in questo momento che i gotti in ceramica ricolmi di bisò vengono riempiti ripetutamente e diventano i grandi protagonisti della festa.

Nelle cinque sedi rionali sono già in vendita da alcune settimane i servizi completi (sei bicchieri e la brocca) della nuova serie dei gotti, mentre il singolo gotto e la brocca si potranno acquistare solamente durante la Nott de Bisò negli stand rionali in piazza del Popolo. Il servizio completo (brocca e gotti) costa 100 euro; durante la Nott de Bisò la brocca si può acquistare a 50 euro, mentre il singolo gotto a 10 euro.

Per consentire lo svolgimento della manifestazione sono inoltre previste diverse modifiche alla viabilità.

Mercoledì 5 gennaio 2005, dalle ore 8.00 alle 24.00, sarà vietata la circolazione e la sosta su tutta la piazza del Popolo; dalle ore 14.00 alle 24.00 analogo divieto sarà esteso anche a piazza Martiri della Libertà, nel tratto compreso da via Marescalchi al Palazzo del Podestà. Inoltre, dalle ore 18.00 alle 21.00, sarà vietata la sosta (con eventuale rimozione dei veicoli) in via S.Maria dell’Angelo e via Severoli, sul lato sinistro delle due strade (procedendo in direzione della piazza).

L’ordinanza vieta, infine, dalle ore 18.00 alle 24.00, la circolazione di tutti i veicoli, a esclusione dei residenti, in via Severoli, e impone l’obbligo di svolta a sinistra per gli automezzi in transito su via S.Maria dell’Angelo all’intersezione con via Zanelli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -