Forlì: aumentano le strisce blu, in controtendenza con Rimini e Ravenna

Forlì: aumentano le strisce blu, in controtendenza con Rimini e Ravenna

Forlì: aumentano le strisce blu, in controtendenza con Rimini e Ravenna

FORLI' - Strisce blu: Forlì si piazza al 16esimo posto in Italia, per numero di parcheggi a pagamento. Gli stalli a pagamento sono aumentati, dal 2001 al 2005, del 5%. Non sembra una percentuale alta, ma non dimentichiamo anche il caro parcheggi, messo in atto dall'ex assessore comunale alla mobilità, Sandra Morelli, nell'ormai famoso piano del traffico. Inoltre vanno in controtendenza i vicini comuni di Ravenna e Rimini, dove i posti a pagamento sono stati ridotti.

 

Insomma una realtà, quella forlivese, che a livello di parcheggi, chiede molto ai portafogli dei cittadini. La classifica è stata stilata dal Sole24Ore. Risulta che nel 2001 i posteggi a pagamento fossero 2.911, mentre nel 2006 sono diventati 3.057. A Rimini si è verificato il processo contrario: da 3.512 strisce blu si è passati a 3.172. Ancor più incisivo il dato di Ravenna: da 3.415 a 1.456. I parcheggi a pagamento sono stati ridotti di oltre la metà.

 

Ad incuriosire i cittadini la sentenza della Cassazione di Roma, che ha 'bastonato' le strisce blu. Gli amministratori forlivesi assicurano però di essere in regola, e, comunque, di continuare ad effettuare i controlli del caso.

Commenti (8)

  • Avatar anonimo di Nemo
    Nemo

    Se lo hai preso come un attacco personale mi dispiace, perché non voleva esserlo. Vedi, il fatto è che se non dai una possibilità, non saprai mai di che pasta è fatto una persona. Sei libero di dire: se proponessero qualcosa di valido li voterei. Ma uno deve anche ascoltare quando gli altri parlano. Molti lo dicono ma a conti fatti non ascoltano. E questo lo dico in generale, non mi riferisco alla tua persona. A proposito: rispettare le idee altrui significa anche accettare le lamentele e i piagnistei di chi si vuole solo mettersi in mostra. IL TRISTE

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    I "miei" amministratori? Ti sembra che in quel che ho scritto io abbia mai elogiato l'attuale amministrazione comunale, o mi sia schierato politicamente con loro? Ho chiaramente scritto che qualora si presentasse un'alternativa valida e seria io sarei il primo a votarla: stai davvero prendendo lucciole per lanterne, guarda. Oltretutto non capisco quale bisogno vi sia di ricorrere ad attacchi di carattere personale, quando ci si sta semplicemente confrontando su di un forum. Questo si' che e' triste.

  • Avatar anonimo di Nemo
    Nemo

    Certo l'attuale amministrazione e quelle che l'hanno preceduta hanno dato dimostrazione di competenza e di CAPACITA' DI METTERE IN PRATICA (sei un pò triste...) le cose, come no. Se le cose vanno male ma sono messe in PRATICA da i soliti di sinistra, è piagnisteo, è demagogia. Se lo avevano fatto gli altri era sacrosanto lamentarsi. Bella capacità manageriale hanno dimostrato i tuoi amministratori. Rotonde assurde, marciapiedi dissestati almeno quanto il bilancio comunale. Il centro storico più pietoso della regione, scandali vari. A proposito ho letto che hanno proposto un personaggio integerrimo come consulente per l'inceneritore. I numeri non mentono, molti preferiscono mentire anche a sé stessi. Pazienza. Contenti loro...

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Per fare si' che una persona (od un movimento politico) vengano eletti dai propri cittadini e' necessario che questi ultimi possano rendersi conto della competenza e della "praticita'" (io direi piuttosto della capacita' di mettere in pratica le cose) di chi si propone. Finora, nel panorama forlivese, non vi sono presonaggi che abbiano dato modo ai comuni cittadini di rendersi conto della propria abilita' e competenza manageriale, dirigenziale o amministrativa, ne' si vedono movimenti in questa direzione. Io leggo solo lamentele e attacchi pressocche' quotidiani alla giunta comunale, molto spesso puerili, noiosi e - sembra - buttati li' solo per far parlare di se'. Se qualcuno vorra' proporsi seriamente alla guida della nostra citta', portando proposte fattibili e concrete anziche' le solite promesse "da politico" io lo votero' eccome, cosi' come penso molti miei concittadini.

  • Avatar anonimo di Nemo
    Nemo

    Demagogia...parola magica un pò come outlet. Ormai anche la bottega di un metro per un metro ha OUTLET scritto in caratteri cubitali sulla vetrina. Scherzo... Senza offesa, ma è inutile parlare con chi non vuole ascoltare. Per amministrare una città non ci vogliono IDEE ma competenza e praticità. Con le idee non arrivi alla fine del mese.

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Il punto e' che i forlivesi voterebbero l'alternativa se questa portasse avanti delle proposte valide e sensate... finora si sentono solo piagnistei, lamentele ed accuse senza nessun programma concreto e nessuna soluzione ai tanti problemi della citta'. Quando finalmente verra' fuori qualche IDEA magari i forlivesi cambieranno, per ora e' solo aria fritta e demagogia...

  • Avatar anonimo di Mattia
    Mattia

    Per non parlare degli affidi, dello scandalo Iper.... e vinceranno sì, anche il prossimo anno, la maggior parte dei forlivesi evidentemente è masochista. E sono stato volutamente fine...si potrebbe dire di peggio.

  • Avatar anonimo di Nemo
    Nemo

    Un'amministrazione pessima. Nessuno si è mai dimesso, anche dopo lo scandalo degli avvisi. La città in mano a degli incompetenti. Ma tanto vinceranno anche la prossima volta. La mamma dei cretini è sempre incinta, no?

Notizie di oggi

    I più letti della settimana

    -
    -