Forlì-Cesena, elezioni. Gagliardi (Pdl): "Provincia colonia di Bologna"

Forlì-Cesena, elezioni. Gagliardi (Pdl): "Provincia colonia di Bologna"

Forlì-Cesena, elezioni. Gagliardi (Pdl): "Provincia colonia di Bologna"

FORLI' -  La Provincia di Forlì-Cesena è diventata una colonia di Bologna, dipendendo dal capoluogo regionale "su aeroporto, università, viabilità, fiere, mentre sulla sanità siamo una colonia anche di Ravenna": sintetizza così Luca Bartolini, vice-coordinatore del Pdl locale, l'operato  di Massimo Bulbi, il presidente uscente e candidato del centro-sinistra. "Sono stati cinque anni di promesse mancate, anche se c'era il tempo per fare le cose", sempre Bartolini.

 

Stefano Gagliardi, capogruppo di Fi-Pdl in consiglio provinciale, è lo sfidante per il Pdl che ha iniziato parlando di "passione e idee: per questo siamo qui". "Non siamo pagliacci, come crede di aver di fronte Vasco Errani quando dice che non stanno lì per occupare il potere, in un territorio dove il potere è gestito in modo totale e totalitario dalla sinistra". Riprende Gagliardi: "A capo di tutte le società partecipate non c'è persona che non abbia la tessera di partito, vediamo sulle tv locali che associazioni e sindacati pagano spot solo per far parlare Bulbi e il candidato del Pd a Cesena Paolo Lucchi: questi sono i poteri forti". E se "a sinistra ex sindaci stanno già lottando per occupare i prossimi posti nelle società", secondo Gagliardi, succede che "nei piccoli paesi capiti, al candidato che magari ha un'attività, che si dica di non andare a comprare da lui perché ha osato candidarsi: nel 2009 siamo ancora messi così".

 

Questa la ricetta di Gagliardi per la Provincia di Forlì-Cesena: "Proponiamo di passare da dieci a cinque assessorati, non abbiamo posti di potere da distribuire e nei primi cento giorni taglieremo l'ufficio di presidenza, in tutto si può risparmiare 300mila euro all'anno". Provincia ente iinutile? "Così come è gestito oggi sì - dice Gagliardi - ma se gestisse bene i proprio compiti è un ente fondamentale di interscambio con i piccoli Comuni". Per Gagliardi, inoltre, basterebbe eliminare la politica nella provincia, con una normale conferenza di sindaci e come presidente il sindaco del capoluogo. "Risparmieremmo così già un milione di euro", sempre Gagliardi.

 

Diversi gli attacchi a Bulbi. Per esempio sul patto per lo sviluppo. "Bulbi va a dire in giro - continua Gagliardi - che ha movimentato cento milioni di euro per l'economia? Sono cifre inventate e non è serio. Andiamo a vedere chi sta facendo qualcosa per il territorio, e vediamo che la Fondazione ci mette un milione e mezzo e la Provincia solo 90mila euro".Ma per Gagliardi Bulbi è "un one man show, con una gestione personalistica della Provincia e poco istituzionale".

 

Riprende: "Dice che per fare le opere ci vuole tempo, e che dire della burocrazia: nel 2004 erano tutti favorevoli e non è cambiato niente". Mentre opere strategiche, come la via Emilia Bis, "la base di Rifondazione non è d'accordo, non i vertici, che occupano le poltrone in Hera".

 

Vittorio Dall'Amore, consigliere uscente di An-Pdl punta sui "96 mila euro di spese di rappresentanza di Bulbi, il triplo di quello che spendeva il presidente precedente" e sui "65mila euro spesi per farsi propaganda su giornali minori". Per Gagliardi, inoltre, "ad ascoltarlo sembra di essere tornato cinque anni indietro: a Gatteo ha firmato l'ennesima convenzione sul casello dei Rubicone, da undici anni si parla di trasporto di costa e via Emilia Bis, avete visto qualcosa?". Ultimo affondo sulla caccia: solo il 19% di quanto pagano i cacciatori ricade sul territorio di Forlì-Cesena per compensare i danni degli ungulati, "il resto va fuori provincia", precisa Bartolini.

 

Per i vertici del Pdl, infine, la possibilità di vittoria c'è. "Abbiamo la possibilità di andare al ballottaggio e ricompattare il centro-destra", conclude Bartolini. Gagliardi gode dell'appoggio anche della Fiamma Tricolore.

Commenti (15)

  • Avatar anonimo di Gioia
    Gioia

    Povero Ronchi, mi sembra sempre di più che tu stia usando uno spazio di tutti per fare una tua campagnola elettorale. Non ho capito cosa vuol dire "controllano i comunicati stampa dei politici 10 volte al giorno e rispondono dopo un minuto, con le stesse informazioni (compresi gli errori) dell'interessato", ma ho capito che tu pensi di essere l'unico a Forlì ad "interessarti" di politica. Sei di quelli (o forse speri) che credono che la gente non si interessi di politica. Invece ti sbagli, la gente si sta sempre più appassionando e segue con interesse i propri candidati preferiti. Se tu, poveretto, non hai "fans" non è colpa mia, si vede che hai seminato male.. Fattene una ragione, la politica, soprattutto a livello locale, piace alla gente. E se sei convinto che io sia Gagliardi, beh, oggi come puoi vedere lo intervistano a Romagna Oggi, e perchè non glielo chiedi perchè si nasconde dietro un nome fittizio??!! A te la scelta se continuare a fare le brutte figure.

  • Avatar anonimo di Alessandro Ronchi
    Alessandro Ronchi

    E' vero, bisognerebbe che i commenti avessero nomi e cognomi certi. Tutti i cittadini controllano i comunicati stampa dei politici 10 volte al giorno e rispondono dopo un minuto, con le stesse informazioni (compresi gli errori) dell'interessato :) Io sono tranquillissimo, mi pare che ci sia qualcuno un po' troppo teso...

  • Avatar anonimo di Carlo C.
    Carlo C.

    Beh, sembra che gli ambientalisti ultimamente perdano le staffe con poco. Prima la Pirini che dice che gli copiano il programma, ora ronchi che vede Gagliardi ovunque...mah, che sia la primavera?

  • Avatar anonimo di Denis
    Denis

    ah ah ah! E bravo Alessandro Ronchi che non sapendo più cosa dire attacca i lettori di Romagna Oggi!!!! Ecco perchè non avete mai ottenuto nulla, perchè siete abituati a fare battaglie contro i mulini a vento! Ma non hai altro da fare? Ah, già, tu non hai altri spazi che questo per metterti in mostra!!

  • Avatar anonimo di Gioia
    Gioia

    Povero Ronchi, io sarei onorata di essere Stefano Gagliardi, e credo che le tue brutte figure ti superino. Credo che di politici che perdano tempo a rispondere ai blog ci siate solo tu e Pini. Penso che i commenti dovrebbero essere riservati ai cittadini comuni e non ai politici, perchè i vostri spazi dovrebbero essere le istituzioni, e non il cercare consensi qui. Mi sembra proprio di cattivo gusto il fatto di rispondere a commenti dove la gente comune ha il diritto di fare. E non credo sia nello stile di Gagliardi, pararsi dietro un "Gioia" (e che ci posso fare se mi chiamo così?!), o credi che avrebbe timore nel risponderti???

  • Avatar anonimo di Alessandro Ronchi
    Alessandro Ronchi

    Cara "Gioia", o forse dovrei chiamarti Stefano Gagliardi, da quando eri consigliere comunale con la Morelli lei ha cambiato macchina, ora ha una bifuel. Dovresti sapere che i fumatori sono i più rispettosi dell'ambiente se guardi in termini oggettivi ed assoluti: si accorciano la vita e con questa il loro impatto ambientale. A parte le battute, sai che i Verdi sono usciti dalla Giunta, ed hanno comunque sempre votato contro l'inceneritore, sia in Comune sia in Provincia. Sappiamo bene che il PDL non è contro gli inceneritori, li finanzia. Posso capire la speranza che il clan-destino ti voti in Provincia, penso che sarebbe una grave contraddizione visto quello che avete fatto al Governo, col ministro Matteoli prima e con la Prestigiacomo poi.

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Gioia, l'inceneritore di Acerra e' stato momentaneamente acceso solo per la cerimonia di inaugurazione ed e' attualmente ancora in fase di collaudo: come esempio di cosa fatta "bene" direi che non ci siamo proprio. Riguardo alle affermazioni di Gagliardi, e' interessante che dica "non abbiamo posti di potere da distribuire" anziche' "non distribuiremo posti di potere".

  • Avatar anonimo di Gioia
    Gioia

    E poi sei tu che parli di scranni!!! Proprio voi ambientalisti che avete litigato per la poltrona di sindaco e vi siete divisi!!! E la Morelli con la BMW e fumatrice era in giunta con il sindaco che ha approvato l'inceneritore!!! Ma per piacere.....Vi starebbe bene che quelli del clandestino votassero Gagliardi in provincia!!!!!

  • Avatar anonimo di Gioia
    Gioia

    Ronchi, hai letto che Gagliardi è ambientalista??!! Io no, e quindi il tuo intervento sul nucleare è fuori luogo. Peccato che tu perda sempre occasione per stare zitto, e pensare che Gagliardi era l'unico in Provincia a battersi contro l'inceneritore, perchè quello di Forlì è stato gestito male, e non vuol dire essere contro gli inceneritori a priori. Infatti quello di Acerra è l'esempio di come le cose debbano essere fatte perbene.

  • Avatar anonimo di Alessandro Ronchi
    Alessandro Ronchi

    Peccato che quello che dice Gagliardi debba sposarsi con la politica nazionale del suo partito, che vuole un ritorno al nucleare, gli incentivi agli inceneritori, che ha un leader che mette i suoi dipendenti, avvocati ed amici in tutti i posti di potere disponibili. Da quale pulpito!

  • Avatar anonimo di Gioia
    Gioia

    Beh, caro Zuc, se finire i lavori di altri, lasciati a metà è un errore, figuriamoci cosa sia il non averli finiti... E' evidente a moltissimi forlivesi che ha fatto più Gagliardi in anni di opposizione che i vari governi di sinistra.

  • Avatar anonimo di innominato
    innominato

    caro zuc penso tu voterai il grande bulbi che e un grandissimmo difensore delle poltrone per i trombati pd, tutti in comune non ci stanno piu,speriamo che visto che sono anni che le occupano dato l'eta alcuni schiattino cosi fan posto.votate antonio la quaglia

  • Avatar anonimo di zuc
    zuc

    Gagliardi si butta ancora sulle poltrone, ma dove sono loro al potere hanno fatto qualcosa di meglio? A me risulta che hanno finito dei lavori che altri già avevano iniziato. Faccio notare che proprio su un Telegiornale di ieri il PdL era contro un Sindaco del centro sinistra che aveva fatto delle restrizioni contro gli immigrati clandestini, criticato per le sue operazioni politiche. Mentre in Comuni dove è presente il Centro Destra vedi la Lega Nord vedi i Sindaci della Lega che hanno fatto ordinanze contro gli stranieri. E' sempre la stessa cosa chi è all'opposizione deve dire al contrario di quello che governa. Ci vorrebbero più fatti e non parole. Tanto la poltrona Sig. Gagliardi piace a tutti.

  • Avatar anonimo di Denis
    Denis

    Io spero di cuore che la gente si svegli veramente, e scrolli questa terra come un tovaglia. Gagliardi mi sembra proprio la persona ideale per rilanciare il nostro territorio. E' giovane, innovativo, fuori dagli schemi dei soliti politici, ha voglia di fare, e la passione non gli manca.

  • Avatar anonimo di Gioia
    Gioia

    Oh! Finalmente una persona che parla in maniera chiara! Ma è tanto difficile ai politici di sinistra, imparare a parlare in modo chiaro e comprenbile? Oppure non lo vogliono fare..

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -