Forlì: Rondoni scende in campo

Forlì: Rondoni scende in campo

FORLI' - Alessandro Rondoni, direttore del settimanale cattolico "Il Momento", ha ufficializzato la propria candidatura a sindaco in una conferenza stampa. "Forlì sta cambiando e vuole cambiare - ha detto - e da qui nasce lo slancio che dà avvio alla mia candidatura". "A.R. Sono le mie iniziali e quelle della mia campagna - aggiunge - cioè apertura e rinnovamento, accoglienza e rispetto". Rondoni ha specificato di essere "un indipendente, al di fuori degli schieramenti politici".

 

Rondoni ha fatto sapere di aver "inviato un mazzo di fiori al sindaco Nadia Masini, che qualcuno ha tentato di delegittimare", nonché "un libro a Roberto Balzani", il professore forlivese che ha sconfitto la prima cittadina alle primarie del Partito democratico. Un pensiero "da interista anche a Gianluca Pini (Lega Nord, ndr) e Lauro Biondi (del Pri, ndr)", con i quali è accomunato dalla passione per la formazione neroazzurra.

 

"Forlì ha bisogno di due gambe - ha ricordato il direttore de "Il Momento" - e pur apprezzando il lavoro di rinnovamento che si sta facendo sulla prima, per stare in equilibrio c'è bisogno anche della seconda gamba". Servono, quindi, "persone che come me, con umiltà e coraggio, escono dalla loro nicchia per mettersi al servizio della città".

 

Alessandro Rondoni, da direttore del settimanale cattolico alla cui guida si trova da vent'anni, confessa che "non è stato facile costruire un luogo di libertà nel giornalismo" e di aver capito in questi anni che "il cittadino vuole essere protagonista". E proprio in questa direzione va l'impegno di Rondoni, che cerca "un nuovo protagonismo e una nuova trasparenza nell'amministrazione della cosa pubblica, più rapporto con la città, più comunicazione".

 

Rondoni, alla cui conferenza stampa hanno partecipato i massimi dirigenti locali di Forza Italia, An, Nuovo Psi, Udc, Fiamma Tricolore, auspica che lo spettro dei partiti che lo sostengono "possa ampliarsi".

 

Il riferimento va, chiaramente, a Lega Nord, Pri e Viva Forlì, che sembrano aver preso altre direzioni. "Non ho problemi a confrontarmi anche in una logica di primarie, ma saranno i partiti a decidere su questo", chiarisce Rondoni. A tal proposito cita anche Valerio Melandri, il candidato che Lega Nord e Viva Forlì vorrebbero come alternativa a Roberto Balzani. "Sono disponibilissimo ad averlo con me in qualsiasi forma".

 

Rimandando ai prossimi appuntamenti gli approfondimenti sul programma, lancia però alcune pillole. In primo luogo parla alle famiglie, "a tutte quelle famiglie che la crisi ha messo in difficoltà e per le quali credo che un sindaco dovrebbe battersi per rendere più ‘umane' le tariffe dei servizi pubblici". Poi si augura di poter diffondere, con la sua presenza in Comune, "la consapevolezza che non ci sia qualche piccolo orticello che vale di più del bene comune".

 

Marco Di Maio

Commenti (28)

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    Michele5555 e matteol, dovrei lasciare perdere con voi, ma io non mi arrenderò e continuerò a combattere contro l'ignoranza e il torpore dei forlivesi finchè non vedrò dei segnali di inversione di tenedenza, che spero avverranno anche se vincerà Balzani. La mia provocazione come vedete è efficace, perchè subito siete accorsi in difesa dei vostri amici extracomunitari, guai a chi ve li tocca. Non capite che io non sono affatto razzista, non c'è da rabbrividire, tutte le donne sono libere di andare dove vogliono, ma se certi posti sono potenzialmente pericolosi io mi preoccupo a prescindere. Non è questione di pericolosità, il dato di fatto è che ormai il centro non è più dei forlivesi, vorrei andare in piazza come facevo da piccolo e non trovare quasi solo magrebini che non fanno nulla di male ma mi guardano male. Vorrei andare per negozi, e non trovare delle serrande chiuse. Poi vi meravigliate che in una città capoluogo di 116000 abitanti ci sia un ospedale? Vi fate caso che ci sia un museo internazionale - ma non c'è una strada che collega al mare? Non so cosa facciate nella vita, io sono abituato a girare per Bologna e non mi meraviglio per queste cose, per contro vi posso dire che tante volte ho avuto PAURA a passare in certi posti alle 8:30 di sera. Ormai anche lì gli extra hanno invaso il centro, anche lì cominciano a chiudere le botteghe, i pizzaioli e i fruttivendoli in centro sono tutti pakistani. Nulla contro di loro, sono gentili, ma è innegabile che si sta andando in una direzione non sostenibile. Una città come Bologna ha le spalle larghe e molte risorse, Forlì invece è molto debole. Non è una crociata extracomunitari-italiani.

  • Avatar anonimo di livio76
    livio76

    A chi è andato di traverso il mio articolo di ieri a cui nessuno ha risposto a tutte le domande come il semaforo di P.le della Vittoria ed il degrado di Viale della Libertà-Stazione Ferroviaria (Casa Stadio a parte in quanto in 60 anni si poteva fare da tempo la gara d'appalto) aggiungo ora altre cose piccole piccole anzi quasi invisibili: - parcheggio "bunker" di Piazza Montefeltro che costo un'enormita non solo di mano d'opera, ma di parcella per l' Architetto non forlivese; - la tangenziale che dalla Cava o meglio dalla fabbrica della Becchi arriva a Via Ravegnana e li si ferma (insignificante che gli automezzi pesanti la possano percorrere solo in un senso perchè un incrocio su di un ponte non può avvenire in quanto gli stessi sono più stretti della sede stradale grazie agli illuminati progettatori che ne avrebbero voluto il prolungamento con una sopraelevato sulla Zona Militare dell'Aeronautica ; - la non utilizzazione dell'area del Foro Boario se non come parcheggio temporaneo durante le Festività natalizie (controllare prego che virne utilizzato si e no per terzo nonostante le navette gratuite per il Centro. E concludo oggi, con il degrado prodotto dalle scritte sui muri di case e monumenti, dalla rapina di stamane all'Ufficio Poste di P.le Ravaldino, dal bisogno d'affetto del bimbo di 5 anni dato in affido (da chi?) ad un pedofilo, dagli atti vandalici alle 10 auto di alcuni giorni fà avvenuto in periferia. Questa è realtà che non viene punita: aspettiamo il morto che prima o poi ci sarà Buonasera a tutti.

  • Avatar anonimo di Davide1
    Davide1

    Secondo il mio parere il centro destra (Lega compresa) ha chiara una strategia, quella di non far vincere il candidato del PD Balzani al primo turno. Questo risultato è sicuramente più raggiungibile con due liste separate e due candidati. Magari evidenziando le differenze dei candidati ed intercettando voti anche dal PD per poi confluire tutti sotto lo stesso tetto in caso di ballottaggio. Devo dire che Pini è veramente un politico esperto. Credo che sia anche la strategia di Bossi a livello nazionale. Al secondo turno il serbatoio di voti raccolti ha un valore molto più alto.

  • Avatar anonimo di Gianluca
    Gianluca

    Caro Roberto S, più che una "botta" per noi della Lega è la dimostrazione che non sbagliamo a ragionare di marciare separati, almeno in certe realtà. Cmq hai pienamente ragione su una cosa. Prima o poi sono forzature che si pagano. A caro prezzo.

  • Avatar anonimo di Roberto S
    Roberto S

    Carissimo Scipione, da un pò di tempo che non ci incrociamo, ci si può dare del tu tranquillamente!! Tranquillo, non era mia intenzione sollevare inutili e vecchie polemiche sorpassate da tempo e che tra l'altro non mi riguardano (non sono un tesserato PD)... sono solo simpatizzante ed elettore! La mia era solo una analisi che se vuoi ti spiego con calma nei prossimi giorni, giusto per mostrare che di fronte ad una opposizione divisa e litigiosa/dispettosa (ed anche un poco dilettantesca) il classico candidato politicamente fortissimo e di blasone altro non fa che compattare le crepe interne del centro destra (la lezione del "tutti contro Berlusca" con tante anime litigiose credo sia stata alla base del fallimento del governo Prodi (tanto per fare un esempio...). Un caro saluto! P.s. credo tu mi abbia scambiato per una persona che non so

  • Avatar anonimo di scipione
    scipione

    @ROBERTO S Trovo piuttosto infelice tirare in ballo il nostro sindaco sulle beghe del centrodestra. Prendo comunque atto che ritiene che la pdl abbia votato alle primarie del pd. A proposito, sa che mi ricorda tanto una che aveva come nick il suo secondo nome.

  • Avatar anonimo di Roberto S
    Roberto S

    Caspita che tempismo! Appena annunciato dall'On. Pini che anche nel Centro Destra servono le primarie, immediatamente sostenuto dal Dott. Bartoletti... Il Pdl e i suoi più stretti alleati hanno ufficializzato la candidatura del Dott. Rondoni! Mitici... se non fosse una cosa seria ci sarebbe da pensare ad "Oggi le comiche". Questa è una botta che l'On. Pini non dimenticherà facilmente... e soprattutto non la farà dimenticare agli alleati! Alla faccia del cambiamento politico... Credo che ci sia un pò di dilettantismo nella regia politica del centro destra... Sono sempre più convinto che l'attuale opposizione avrebbe preferito On. Masini candidato sindaco

  • Avatar anonimo di scipione
    scipione

    ops volevo dire in meglio

  • Avatar anonimo di scipione
    scipione

    matteol mi ha preceduto, la mia metà va in giro per il centro da sola (io non la mando, se no è lei a mandarmi a quel paese),dove peraltro abitiamo e non le è mai successo nulla. Mia madre lavorava in piazza e negli anni 70 venne scippata due volte dai tossici. Forse Forlì è cambiata, ma non in meglio.

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Quando leggo certe cose mi viene un brivido lungo la schiena. Per esempio questa: "MANDERESTI LA TUA RAGAZZA DA SOLA IN GIRO PER FORLI', ALLA SERA?" Beh, certo che NO. Non per farmi gli affari tuoi, d_a_v_i_d_e, ma mi vien da chiedermi che tipo di rapporto tu abbia con la tua ragazza: io la mia non la MANDO da nessuna parte, è libera di andare dove e quando vuole, non è mica un cagnolino che obbedisce ai miei ordini e fa solo quel che le dico io. A leggere frasi come la tua mi vien da pensare che se anziche' in Italia tu fossi in certi paesi non esiteresti nemmeno ad imporle il velo o il burka. Che tristezza.

  • Avatar anonimo di Michele5555
    Michele5555

    cari Davide e tutti quelli che si sono lamentati di Forli , se permettete vorrei obbiettare qualcosa Infatti leggendo le vostre lamentele sembrerebbe che quello che non va in questa città siano il degrado, le strade danneggiate, il sessantennio di governo di sinistra e gli immigrati Se mi premettete vorrei farvi notare che sono problematiche assurde in una città di 116.000 abitanti. Non ci si può lamentare se tutte le starde non sono perfettamente a posto sarebbe quasi impossibile in una città cosi grande, se ci sono degli immigrati pacifici in giro che non fanno nulla di male ( questa è solo propaganda) Poi il degrado lo vedete voi perchè lo volete vedere ... a Forli non ce n'è certo di più che altrove ...semmai di meno Per quanto rigurada il centro sinistra direi che accusare un partito che per paura di non essere abbastanza innovativo ha eliminato il suo candidato migliore alle primarie facendo vincere uno a casaccio purchè rappresentasse il nuovo è ridicolo Ridicolo è anche concentrarsi su questi problemi come se Forli fosse un paesino con 2 strade 4 case e 500 abitanti Ma guardate tutto quello che c'è di buono e che molte città anche più grandi non hanno : un'ospedale all'avanguardia, un museo di livello internazionale, criminalità a zero, buon tessuto sociale, prosperità ...il resto è solo un mare di propaganda Come quella del centro di notte... io ho un figlio di 16 anni.. certo quando esce coi suoi amici in centro la sera anche io ha poco piacere e sono in ansia perchè la televisione, i giornali ecc... fanno venire ansia con le notizie di violenze ma con tutte le sere che è uscito mai e dico mai a lui a o qualcuno dei suoi amici è mai stato non dico torto un capello ma neanche proferito parola da parte di qualcuno con intenzioni strane La conclusione è che chi dice che Forli è pericolosa di sera è solo vittima della propaganda martellante ma non ha contatti con la realtà Scusate la lunghezza Michele B.

  • Avatar anonimo di Cino
    Cino

    Brenno, sai benissimo che Rondoni non è dell'Udc ma indipendente (è semmai più vicino al Pdl). Sai anche che Fi e An è dal '94 che cercavano la sua disponibilità alla candidatura e sai anche benissimo che è una persona che conosce molto bene i problemi di Forlì e sa stare in mezzo ai cittadini. Anch'io non amo CL, ma Rondoni è un candidato altamente competente.

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    Piacerebbe sapere chi sono questi personaggi che manderebbero mogli e fidanzate sole in piazza alla sera, solo perchè le statistiche dicono che non ci sono mai stati stupri... Battute che mi verrebbero da fare a parte, propongo di lanciare questo slogan, che già avevo lanciato in un mio post, per la campagna del candidato a sindaco del centrodestra, chiunque esso sia (meglio di CL piuttosto che uno qualunque di sx): MANDERESTI LA TUA RAGAZZA DA SOLA IN GIRO PER FORLI' ALLA SERA? *************************** @livio76 e signorG: inutile perder tempo con questi soggetti che per l'ideologia non riescono a vedere la realtà. Vi esorto a parlare molto con tutti quelli che conoscete perchè tanti non sanno nemmeno di questi scandali e vanno a votare con il prosciutto sugli occhi. Qui non si tratta di partiti, l'importante è fermare questo doloroso declino e degrado di cui la sola responsabile è la sinistra che governa da 60anni e da coloro che la appoggiano per quattro denari. @brenno: non so ancora se voterò PDL o Lega, agli elettori di questi partiti van bene sia Melandri che Rondoni, se però la buttate sullo scontro interno anzichè concentrarsi sugli avversari... Anch'io nutro forti dubbi su CL, ma questi son di Forza Italia, non dell'UDC. Se poi dici che i movimenti di Pini son dettati da Milano, allora inutile le filippiche contro gli "schiavi del partito" berlusconiani e democristiani... Al sig. Cingolani: purtroppo i cattolici "veri" sono in netta minoranza (vedi lo scandalo di alcune parrocchie in cui si sono fatte primarie PD o peggio feste dell'Unità). Organizzazioni come Azione Cattolica e Scout non voteranno mai per uno di CL - spero qualcuno l'abbia detto a Nervegna- come hanno già dimostrato votando l'abortista Nadia Masini.

  • Avatar anonimo di Brenno
    Brenno

    bravo sangio! Milano, 2 feb. (Apcom) - Al termine della segreteria politica della Lega Nord, a cui ha partecipato il leader Umberto Bossi, Roberto Calderoli e i segretari nazionali del partito, il capogruppo della Lega alla Camera Roberto Cota conferma la posizione di chiusura del Carroccio alle alleanze con i partiti che non hanno votato a favore del federalismo: "Abbiamo discusso di Amministrative e di alleanze e porteremo la questione in Consiglio federale. Bossi ha riconfermato che non ci sarà nessuna alleanza con chi non vota federalismo". Alla domanda se la Lega valuterà la possibilità di correre da sola in alcune province, Cota replica: "C'è la disponibilità a fare le alleanze con chi vota federalismo, che è un impegno preso in campagna elettorale da tutta la maggioranza". In ogni caso, "niente alleanze con chi non vota federalismo". il pdl ha scelto di appoggiare un candidato dell'udc lasciando fuori il proprio "partner" di governo...quando sapeva benissimo che la lega ha come priorità il federalismo. l'unità del cdx l'han rotta loro...a questo punto spero che melandri si candidi e che possa catalizzare il resto dei partiti non di sinistra come la lega e vivaforlì

  • Avatar anonimo di sangio
    sangio

    Melandri è la persona che può rivolgersi a quei cittadini allergici a Berlusconi e ai suoi sudditi del PdL, che può parlare ai veri liberali, che va oltre i vecchi paletti partitocratici. Non è il nemico della sinistra, è un'alternativa all'idea di sinistra confusa del PD.

  • Avatar anonimo di il pres
    il pres

    Sono molto contento della candidatura di Rondoni. Unica nota stonata" la fede per quella squadra neroazzurra"

  • Avatar anonimo di signorG
    signorG

    facciamo un po' d'ordine: - degrado: solo un allocco potrebbe sostenere che forlì non sia degradata. potrei dilungarmi ore e ore sul degrado in centro storico (purtroppo causato anche dalla forte presenza di extracomunitari fancazzisti e incivili e da negozi da loro gestiti che nulla hanno a che spartire con le elementari norme igienico sanitarie); basta vedere in che stato pietoso sono ridotti i monumenti di piazzale della vittoria e viale della libertà, ultimo esempio di buona architettura da 60 anni a questa parte. di chi è la responsabilità? così a occhio e croce delle uniche persone che ci "hanno amministrato" negli ultimi 60 anni. il fatto poi che sia stato appaltato il restauro dell'ex GIL non migliora le cose... se pensiamo che la stessa classe politica che avrebbe potuto gestirlo meglio l'ha lasciato andare in malora spendendo milioni di euro per il restauro.. - favoritismi: capitolo annoso.. le solite aziende COOPERATIVE che si spartiscono il mercato in ogni categoria in cambio di lauti finanziamenti elettorali. - poltrone: 60 anni di amministrazione con molte scelte scellerate; d'altronde è la democrazia, si dice. ciò che mi sembra poco democratico, oltre al pd, è il quello strano principio che prevede che un amministratore, smesso il ruolo affidatogli dagli elettori, ricresca spintaneo su un'altra poltrona di una consorziata pubblica (Hera, Romagna Acque, Sapro, Serinar, Aeroporto ecc.). più che partito democratico direi Poltronificio Dinastico. - politiche sociali: mi risulta forte la domanda di case popolari (anche se la maggiorparte vanno ad immigrati senza lavoro). risposta del comune: costruiamole in piazza del carmine, piazza Dante Alighieri e via dei gerolimini... però!! mica alla cava o sulla lughese o al Ronco...in pieno centro, nel salotto buono!! mi sembra ce ne sia a sufficienza. bisogna CAMBIARE SUL SERIO. da anni siamo entrati in un circolo vizioso che danneggia tutto e tutti. e Rondoni è un possibilità VERAMENTE NUOVA.

  • Avatar anonimo di sangio
    sangio

    Finalmente si comincia! La campagna elettorale ha inizio: e allora capiremo se lo stimato ma poco voluto Balzani avrà la meglio sull'uomo di fede Rondoni o sull'outsider, come pare a questo punto, il contabile Melandri. Io,forse, sarò un po' troppo razionale, ma in tempi di crisi economica, preferisco affidarmi ad una persona che sa inquadrare i numeri, piuttosto che alzare gli occhi al cielo e pregare. Con rispetto.

  • Avatar anonimo di renzo397
    renzo397

    evidentemente la madonna si è manifestata a Rondoni e gli ha detto" scendi in campo"semmai non proprio così,ma le indicazioni erano inequivoche,a prova di dubbio.La domanda che segue è:cosa habbiamo fatto di male per meritarci C.L dopo la sinistra? Molti di noi dopo questo annuncio si toccheranno per esorcizzare questo funesto proposito.Forlì non se lo merita.

  • Avatar anonimo di Francesco Cingolani
    Francesco Cingolani

    Sicuramente la candidatura di Rondoni deve far preoccupare il centrosinistra. E' una persona stimata da tanti e soprattutto è cattolico, una parola che è poco presente nel Pd. Penso che i cattolici veri, difficilmente potranno non votare Rondoni.

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Davide3 e livio76, se voi passaste abitualmente da anni in viale Fulcieri non direste che quella rotonda e' inutile: grazie a lei ora e' *possibile* immettersi in viale Roma senza aspettare 10 minuti e rischiare di essere investiti (cosa che diversi anni fa mi e' anche successa, per fortuna senza gravi conseguenze). Quanto all'andare in giro in centro di sera, concordo con Davide3.

  • Avatar anonimo di Davide3
    Davide3

    1) viale della libertà la devono rifare, hanno annunciato l'aggiudicazione del bando da poco. Per le altre non so, li sicuramente le ditte appaltatrici hanno fatto delle porcate. 2)boh, non sono informato sul caso. 3) nessuna utilità, ha solo peggiorato. 4) Si, la manderei. Io ci passo in piazza, via Giorgio Regnoli&c anche in orari serali/notturni, e non ho mai visto episodi criminosi o presunti tali, ed anche le statistiche dimostrano che è una zona sicura. Ma si sa, a te basta la visione di immigrati che cazzeggiano in centro per sentirsi insicuri... Mi piaciono gli altri problemi di Forlì: secondo te i problemi sono le biciclette .... forse hai letto troppo la voce che ha fatto una crociata contro di questo. Potete fare gli inflessibili quanto voleve contro le biciclette, multarle tutte, una volta raggiunto il vostro obbiettivo non ci sarà una città più sicura ma solo una questione di principio risolta, i soliti discorsi da bar degli automobilisti. La mobilità morbida andrebbe incentivata perchè questo è l'unico futuro possibile, ma si sa, voi non riuscite a fare progetti. Caro mio, io la città la vivo da anni, non mi chiudo in casa a guardare la tv a lamentarmi di tutto come fanno i tuoi amici .... Anche io ho critiche da muovere all'attuale amministrazione (inceneritore), ma nel complesso vedo un buon lavoro, un lavoro da migliorare con Balzani. Non per niente il livello di criminalità ai più bassi a livello nazionale, come qualità della vita siamo sempre ai primi posti ecc.... La città chiede cambiamento, condivisione per questo le primarie le ha vinte Balzani. Rondoni è uno dei soliti, Melandri chissà...

  • Avatar anonimo di livio76
    livio76

    Caro Davide 3 consentimi di dissentire della tua risata, dovresti invece piangere per quello che è stato fatto dai tuoi Compagni fino ad oggi. Vorrei mi rispondessi a qualche domanda: 1^ - hai visto il dissesto delle strade (via 2 Giugno, Via Ravegnana, V,le della Libertà con annessa Casa Stadio,la pavimentazione a porfido di Via G. Regnoli ecc.)? 2^ - mi sai spiegare il poerchè del costo dell'impianto semaforico di P,le della Vittoria (cifra dichiarata dal Comune oltre 200 mila Euro) se poi lo stesso non viene fatto funzionare che a "lampeggiante"? 3^- che utilità ha portato (se non enormi rallentamenti nelle ore di punta) la "stupenda" rotonda di Viale Roma con l'incrocio di Via Fulcieri? 4^ - manderesti tua Moglie o la tua Ragazza, se c'è l'hai, alle nove di sera (dico nove e non due di notte) a fare un giro in bicicletta o a piedi in P.za Saffi o in Via Paradiso o in zona Stazione da sola od anche con un'amica? Potrei continuare per ore a descriverti punti di Forlì degradati o parlarti dei solerti Vigili Urbani mai visti ad un semaforo a controllare cinture o telefonini (vedi crocevia delle Prigioni, P.le schiavonia ecc.) ,multare chi in bicicletta transita contromano o sotto i loggiati con prepotenza ed offese se li riprendi verbalbente e sopratutto di sera senza fanali. Alza dalla sedia di casa il tuo sederino e fatti un'ora di passeggiata nei luoghi citati ed allora vedrai che un eventuale Democristiano potrebbe se eletto risolvere tanti problemi. Se non si prova, non puoi dire che una pietanza non ti piace. Aspetto una Tua risposta fra una settimana quando avrai fatto un bel giro per tutta la Città. Ciao.

  • Avatar anonimo di signorG
    signorG

    Salve a tutti! credo che in un'amministrazione comunale come quella del paesone Forlì non si debba guardare tanto ai partiti politici. abbiamo visto i risultati dopo oltre 60 anni di gestione della sinistra. resta il fatto che è un candidato INDIPENDENTE che, ovviamente, è appoggiato da un coalizione (se no da solo non vincerebbe nemmeno balzani). il fatto del "democristiano" regge poco.. piuttosto regge di più il fatto del "cattolico"... avendo perso la margherita chissà che qualche cattolico non dia più fiducia a rondoni; resta il fatto che sul piano delle qualità personali lui e balzani si equivalgono. tutto dipende dai media e dallo spazio che daranno all'uno e all'altro. lo considero comunque il candidato migliore che il centrodestra abbia avuto in tutti questi anni: e questo da fastidio a molti, anche nello stesso centrodestra, che mai come in questa occasione di "vittoria raggiungibile" fanno la corsa ad accaparrarsi la poltrona, dimenticando il bene della città. VIA I PERSONALISMI, RINBOOCHIAMOCI LE MANICHE E GIOCHIAMOCELA FINO IN FONDO.

  • Avatar anonimo di Brenno
    Brenno

    L'UDC non vuole il cambiamento e ha votato contro il federalismo fiscale. La lega ha il dovere morale di correre da sola senza appoggiare candidati DEMOCRISTIANI che nulla c'entrano con l'asse di governo nazionale, ed anzi stanno all'opposizione.

  • Avatar anonimo di Davide3
    Davide3

    Cambiamento con un democristiano? ah si si, siamo proprio a posto... evviva le poltrone ....

  • Avatar anonimo di Luca
    Luca

    Secondo me il centrodestra ha perso un'occasione non facendo le primarie. Resta il fatto che Rondoni è un signor candidato. il fatto che ci siano così tanti partiti alle spalle mi spaventa un po' però..

  • Avatar anonimo di Serena
    Serena

    Era ora! Un grande in bocca al lupo! Finalmente una ventata di aria nuova!

Notizie di oggi

    I più letti della settimana

      -
      -