Ghiaccio su tutte le strade, traffico in tilt in Romagna

Ghiaccio su tutte le strade, traffico in tilt in Romagna

Ghiaccio su tutte le strade, traffico in tilt in Romagna

Altra giornata terribile legata al maltempo. Dopo l'emergenza neve, martedì mattina è stato il ghiaccio presente lungo tutte le principali arterie, formatosi per quel fenomeno chiamato "gelicidio", uno strato scivoloso e trasparente che ha reso al limite della praticabilità le strade. Molti mezzi pubblici sono rimasti appiedati, mentre numerosi incidenti si registrano un po' ovunque. La A14  e l'E45 sono rimaste chiuse per qualche ora in entrambi i sensi di marcia.

 

L'autostrada ha poi riaperto alle 11. A Forlì il sindaco Roberto Balzani ha disposto con un'apposita ordinanza la chiusura di tutte le scuola a scopo precauzionale. Analoga scelta è stata compiuta anche in molti altri Comuni del comprensorio. L'ondata di ghiaccio, nonostante fosse stata in parte preannunciata sta paralizzando viabilità e servizi pubblici.

 

Le auto sono costrette e procedere a passo d'uomo, creando inevitabili ingorghi visto l'orario di punta mattutino e l'intenso traffico di chi deve recarsi al lavoro; alcune scuole sono state chiuse per l'impraticabilità delle strade di accesso. Soppressi anche molti autobus, difficoltà anche per chi va a piedi. Lo strato di ghiaccio ha spinto molti automobilisti addirittura a montare le catene.


Commenti (46)

  • Avatar anonimo di Lepidus
    Lepidus

    Altro che sale LA GENTE NON SA GUIDARE COL GHIACCIO - State a casa, siete un pericolo per voi e per gli altri

  • Avatar anonimo di schietto
    schietto

    Che povero paese senza speranze, a leggere i commenti ce lo spaccato dell'Italia. Si finisce a parlare di politica e berlusconi anche per la neve. L'italia è divisa in tre parti: i dementi di destra (in questo caso che usano ogni mezzo per attaccare il sindaco), i dementi di sinistra (difensori d'ufficio probabilmente per due briciole di potere, che quasi negherebbero che ha nevicato) e poi la gente normale (la grande maggioranza, che ha subito una miriade di disagi ed è impotente verso questo sistema sordo di potere, neanche il voto purtroppo serve a niente). Il suicidio di un paese.

  • Avatar anonimo di fabrizio bazzocchi
    fabrizio bazzocchi

    Se il consiglio di chiedere i danni al comune viene da Nervegna. a sentimento è meglio soprassedere, è la solita propaganda di una parte politica il cui fondamento è molto dubbio. Come ha detto chiaramente la protezione civile con temperature così basse il sale è praticamente inutile. Guardiamo i fatti, tutta l'Italia è nel caos, tutte le amministrazioni di destra e sinistra non hanno gestito la situazione e quindi o sono tutti scemi o non rimane che constatare che siamo un paese arretrato, altro che alta velocità o ponte sullo stretto. Qui mancano le basi di un paese normale. Quello delle FS disce di portarsi i maglioni e panini, alcuni treni hanno girato con le porte aperte!! Sui servizi al cittadino si può fare di più sempre, però i servizi costano e non poco, per cui bisogna decidersi, o si paga tutti le tasse ed ognuno di noi si adopera in questo senso e quindi abbiamo il diritto di chiedere , e subiamo i disservizi dei comuni quando ci sono, di sinistra e destra che siano senza disitinzione. La ricca Milano dove faranno l'expo, dovrebbe essere la punta di diamante dei servizi, è letteralmente nella bufera, un odissea dei cittadini lavoratori.

  • Avatar anonimo di Donald Duck
    Donald Duck

    jeeg: OTTIMO CONSIGLIO: AVRAI CERTAMENTE LETTO CHE SONO COSTRETTI A PAGARE I DANNI SUBITI DA CHI VA SBATTERE IN UN PALO DELLA SEGNALETICA CAMMINANDO SUL MARCIAPIEDE IN UNA SERATA DI NEBBIA FITTA (PALO NON SEGNALATO) O A CHI PRENDE UN COLPO DI SOLE ATTRAVERSANDO LA PIAZZA ALLE 14 DEL GIORNO DI FERRAGOSTO CON IL SOLE A PICCO E 40° (NON C'ERA IL SINDACO CON L'OMBRELLO A FARE OMBRA) Maddai!!!!

  • Avatar anonimo di ra71
    ra71

    Anche a Ravenna le strade, tranne quelle principali pulite dal passaggio delle auto, sono una vergogna.I marciapiedi non praticabili.Da sabato mattina mentre nevicava le uniche strade pulite erano quelle che portavano all'esp.Non ho visto spargisale del comune ma solo alcuni e pochi della provincia.Lavoro in ambulanza e vi garantisco che tra sabato e domenica girare per alcune strade di Ravenna e nella periferia è stato un incubo.Sappiate che se le ambulanze impiegano il triplo del tempo (quando va bene)per giungere sul luogo della chiamata può capitare facilmente che le ambulanze finiscano.I rischi che corriamo non li consideriamo in quanto fa parte del mestiere ma dispiace sapere che per arrivare da qualcuno che ha veramente bisogno e per cui anche un minuto è molto importante impieghiamo molto più tempo per colpa di amministratori che per incapacità o per risparmio fanno poco per la sicurezza.Però a Ravenna si spendono soldi per la notte d'oro e niente per il ghiaccio.Almeno avessero il coraggio di ammettere la loro incapacità e si scusassero.A Ravenna tutte le ambulanze hanno le gomme termiche ma in questo weekend è capitato che dentro Ravenna che è piana non si riuscisse a ripartire per colpa del ghiaccio.Vi posso garantire che il 22dic. alle 19 alcune strade dentro Ravenna ancora avevano la neve ghiacciata caduta sabato e in molti marciapiedi è impossibile camminare senza cadere.Se non è vergognoso questo!!!!!!!

  • Avatar anonimo di jeeg
    jeeg

    comunicato urgente CHIUNQUE ABBIA SUBITO DANNI FISICI CAUSA MALTEMPO (cadute accidentali nei marciapiedi o vie comunali) PRESENTI DENUNCIA all'amministrazione comunale, o tramite il proprio avvocato, HO LETTO CHE SONO COSTRETTI A PAGARE I DANNI....RIPRENDIAMOCI UN PO' DEI NOSTRI SOLDI.....

  • Avatar anonimo di jeeg
    jeeg

    tutto era prevedibile, ed era anche evitabile, in gran parte...non è possibile che per una "cagata"bianca dal cielo di qualche cm si paralizzi tutto. neanche un autobus????ma caspita le catene si possono comprare....in montagna vanno su dappertutto!!!!! il sale???? ma dove lo buttano il sale???? stanotte non è passato neanche uno spargi-sale in quel di cesena....ma perchè sempre e sempre si deve toccare il limite? comunque sia di destra che di sinistra sti politici hanno proprio rotto, sono dei vecchi, con vecchie mentalità, non ne hanno una mezza idea del ruolo che coprono.... è uno SCHIFO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Stanno risparmiando i nostri soldi giocando con le nostre vite. maddai!!!!!!

  • Avatar anonimo di Nuvolari.
    Nuvolari.

    io con un giaccio così visto che posso me ne sto a casa, comunque con una ghiacciata eccezzionale e non solo a forlì ma in quasi tutta la romagna e non solo non c'è sale che tenga. Ghiacciano i mari che sono salati.

  • Avatar anonimo di Donald Duck
    Donald Duck

    Complimenti: tutti bravi a scrivere pontificando sugli interventi da fare, come organizzarli, a gridare vergogna, ecc. Nessuno che si strupisca però che anche l'autostrada era chiusa questa mattina (e quelli i soldi li hanno: il servizio si paga, e caro, all'uscita). Nessuno che faccia notare che i terni si siano praticamente bloccati. Nessuno che dica che la problematica è stata la stessa in pressoché tutto il nord a prescindere che le giunte fossero di destra o di sinistra. Quanti ieri sera sono andati andati a letto pensando che la mattina dopo avrebbe piovuto (e non nevicato, e se avesse nevicato i problemi certamente sarebbero stati minori)? Nessuno che possa pensare che l'evento sia stato veramente eccezionale? P.S.: anche i "privati" non è che abbiano eccelso moltissimo: questa mattina ho visitato alcuni parcheggi di attività commerciali e non erano certamente meno ghiacciate delle strade e dei marciapiedi.

  • Avatar anonimo di ATTILA
    ATTILA

    Bisogna che il Sindaco chieda scusa ai forlivesi e dica la vera verità. Il nostro comune non era in condizioni di intervenire con gli spargisale perchè non esiste una pianificazione contrattuale di intervento che dia una risposta seria e idonea. Sul sale tutto èstato lasciato al caso, mentre per gli spazzaneve vi è una buona organizzazione (non sufficiente in caso di forti e continue nevicate). Purtroppo è vero, la situazione non poteva essere gestita e quindi ci si è attaccati al dover sostenere che è un evento eccezionale che ha colpito tutta italia e quindi si è sostanzialmete giustificati. NO CARO SINDACO oneri e onori. Ricordo che negli anni precedenti il Comune emetteva manifesti per l'istruzioni per l'uso, in più esisteva la possibilità di organizzare squadre di spalatori e/o di spargitori di sale manuali.Persone prese dalle liste di disoccupazione presso il collocamento. Niente di tutto ciò, il sale non c'è perchè non è previsto come ipotesi di acquisto ed uso in caso di necessità, come ieri e oggi. Un'amministrazione di dilettanti, povero vice-sindaco oltre a non conoscere neanche l' a,b,c, del settore lavori pubblici, ha avuto la sfortuna di beccarsi questa situazione. In compenso , dice lui, è scivolato tre volte e quindi tutto è normale.(mal comune mezzo gaudio). Peccato che ci sono centinaia di cittadini al pronto soccorso. VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA.

  • Avatar anonimo di lolle
    lolle

    @Fabrizio non ho capito cosa c'entra il vin brule'e il rondo point

  • Avatar anonimo di schietto
    schietto

    Alle 8 mezza stamattina tutta la zona di coriano di forlì era un delirio. Va bene il ghiaccio straordinario, va bene le temperature record, ma se c'erano un po di vigili urbani in giro a far defluire il traffico e a stasare le rotonde la situazione era molto migliore. La rotonda di via Ravegnana per l'autostrada era paralizzata dalle auto bloccate al casello dell'autostrada chiusa. bastava un vigile a deviare altrove il traffico. Non c'era nessuno e se non erano lì non so dove potevano essere. A Ravenna, invece, ho incontrato tre pattuglie di vigili in tre punti chiave. Capisco che per i vigili sia più comodo stare al caldo in ufficio, ma forse il sindaco un calcio doveva darglielo per mandarli fuori a gestire il traffico (il compito per cui i vigili sono stati creati alla fine). No comment per quello che è accaduto nelle scuole. In un'azienda privata per una cosa del genere ti buttavano fuori. In quei casi c'è solo una cosa da fare: chiedere scusa

  • Avatar anonimo di simy
    simy

    io l'altra sera ho visto passare uno spargisale per ben due volte in via dragonim,dico due,per me i -11 gradi non è una cosa facilmente prevedibile..se non mettavano le telecamere piu avanti la gente si sarebbe lamentata anche di quello...non si è mai contenti...

  • Avatar anonimo di Gim
    Gim

    Però li hanno PAGATI!!!!;-)

  • Avatar anonimo di Fabrizio
    Fabrizio

    Perchè prendersela con gli autovelox? Non sono mai stati in funzione!!! Sono il segreto di Pulcinella....Lo sanno tutti che non sono mai stati attivati...

  • Avatar anonimo di Gim
    Gim

    Contentino x gli ipocriti: Ieri e oggi il comune di Forlì ha fatto il possibile per arginare le problematiche causate da un'avento atmosferico non prevedibile e non risolvibile. I cittadini ringraziano e si augurano che la prossima volta il comune si sforzi un pò meno e con i soldi che risparmierà speriamo piazzino qualche altra telecamera e/o autovelox in giro per Forlì. Grazie ancora...

  • Avatar anonimo di Davide 1
    Davide 1

    Per mè................ FABRIZIO SINDACO SUBITO!!!!

  • Avatar anonimo di chri
    chri

    iscriviamo il Comune alla prossima Corrida....dilettanti allo sbraglio

  • Avatar anonimo di Fabrizio
    Fabrizio

    Poche palle. A malincuore non dico che l'emergenza è stata affrontata male, dico che non è stata affrontata affatto! Io, analizzando la situazione mia e della mia famiglia, dico che è criminale chiudere le scuole dopo che la gente ha rischiato per portqare i figli a scuola. Sono fiero di dire che nella classe di mia figlia gli studenti presenti erano 13 su 20, e che gli insegnanti hanno affrontato la situazione con una professionalità da elogio. Io ho trascorso una mattinata (di ferie) traghettando famigliari in giro per forlì (lettera minuscola), offrendo passaggi a quei poveretti fermi sotto zero aspettando SERVIZI PUBBLICI CHE NON PASSAVANO e mai sarebbero passati. C'è chi dice che il comune non ha comperato il sale. Per me è una grossissima vergogna: bastava leggere il televideo, mica essere un indovino per capire che ci sarebbero stati dei problemi!!!!! E' stata data in appalto esterno la gestione delle emergenze in caso di neve? SI REVOCHI QUESTO APPALTO!!!! Purtroppo, e sottolineo purtroppo, si berrà vin brulè davanti al Rondo Point! E, tutti, scusate lo sfogo. Che siamo di destra, o di sinistra poco importa: oggi, tutti quanti, ci sentiamo estremamente presi per il......

  • Avatar anonimo di lorenz
    lorenz

    Incredibile...son esterefatto nel leggere come non ci si possa mai, nemmeno per una volta mettere una mano sul cuore e ammettere con serenità che il gelo è stato contrastato in maniera dilettantistica. Ma costa così tanta fatica ad alcuni lettori ammettere che le negligenze del comune hanno provocato disagi enormi e talvolta dolorose fratture?? Ma cosa mi venite a cantare di senso civico, gelo fuori dal comune... Basta banalità, c'è stata inesperienza e poca coordinazione...in compenso molta gente al pronto soccorso. Stop alle giustificazioni

  • Avatar anonimo di annibale
    annibale

    Ora vogliamo sentire cosa ha da dire il Biserna!!! 7,15 lasciato mio figlio fermata autobus 7,45 tornato a prendere poiche' gli autobus non girano 8,00 portato alle medie il piccolo e alle 8,20 ero al Liceo per il grande. 9,25 arrivato in ufficio 10,30 apprendo che le scuole sono chiuse ma siete scemiiiii???

  • Avatar anonimo di franchina
    franchina

    anch'io penso che sia una nevicata e un gelo fuori del comune, ma do ragione a chi dice che non c'è più senso civico. abito nella mia strada a bertinoro da 30 anni, ci sono 6 famiglie in 30 metri circa di lunghezza di strada. per 30 anni io e la mia famiglia ad ogni nevicata abbiamo sempre spalato e passato il sale. purtroppo venerdì scorso ho avuto un incidente grave e la mia famiglia ha avuto altro a cui pensare: risultato? la strada era bloccata dal ghiaccio questa mattina per recarmi in ospedale ad operarmi. forse se tutti avessero fatto qualcosa.......

  • Avatar anonimo di Dottorbecks
    Dottorbecks

    Non mi vergogno neanch'io ma ci sono altri Forlivesi che si devono vergognare e ricordo a oOoOo che la vicina Ravenna è stata elogiata per come ha trattato il problema ghiaccio, di solito si guarda a chi ha lavorato bene e si apprende.

  • Avatar anonimo di paolo N
    paolo N

    Non credo si discuta il problema passo carrabile davanti a casa ma il grosso disagio creato ai cittadini romagnoli per gli spostamenti. In autostrada non si poteva andare e io che lavoro a Rimini ho dovuto prendere una giornata di ferie. Oltretutto a Cesena non girano i tram e mia moglie per andare al lavoro come ha fatto visto che anche a piedi (lavora a 3 km e si poteva anche fare) la situazione era insostenibile? Ha dovuto aspettare me che rientravo dal traffico (perchè un tentativo di andare a lavorare l'avevo fatto) e poi col rischio incidente l'ho dovuta portare al lavoro. p.s: a Rimini è tutto pulito e non c'è ombra di ghiaccio, ma anche lì c'è un sindaco di sinistra. Non troviamo la scusa della fazione politica per scusare questi vagabondi! p.s 2: nel nord ed est europa le temperature sono sempre sotto lo zero ma di questi problemi non ne hanno.

  • Avatar anonimo di oOoOoOoOo
    oOoOoOoOo

    SadisticRelapse, io mi vergogno che ci siano persone come lei !!! I disagi non sono ristretti al comune di Forli. Apri quella mente e guarda oltre alla "tua" città.

  • Avatar anonimo di Dottorbecks
    Dottorbecks

    Caro passatorscorte anch'io ho pulito davanti al mio passo carraio come credo tutti e se non lo sai c'è da anni un'ordinanza del sindaco che lo prevede e quindi non mi sembra che hai fatto un'atto eroico ma solo quello che dovevi fare. Sveglia, a Bergamo e Milano nevicava fino a poco tempo con gelate precedenti un bel pò diverso dalla nostra situazione e non oso pensare se capitava qui visto come si è gestito una velata di ghiaccio. In inverno c'è il ghiaccio si, hai ragione ma ci sarebbero anche i mezzi per eliminarlo e permettere di poter circolare in sicurezza. Prova a pensare a un tuo parente stretto che deve essere soccorso e l'ambulanza non arriva o un medico che deve opearare d'urgenza per salvare una vita saresti contento ti rispondesse " mi spiace ma sapete come dice passatorcortese d'inverno c'è il ghiaccio" e lo sai preferisco 40° C magari ai Caraibi e se voglio la neve e il ghiccio vado a sciare.

  • Avatar anonimo di SadisticRelapse
    SadisticRelapse

    SOLO UNA COSA:MI VERGOGNO DI ESSERE FORLIVESE.

  • Avatar anonimo di davide24
    davide24

    Secondo me, quando capitano questi eventi meteorologici, l'unica soluzione è seguire i consigli della protezione civile, ossia uscire di casa solo se necessario. Con questa specie di galaverna o gelicidio, anche il sale è inutile.

  • Avatar anonimo di ilpassatorscortese
    ilpassatorscortese

    Veramente ridicoli i commenti sulle colpe dei disagi che comporta un inverno rigido. Certo che, se non si riesce a sgelare una pista d'aeroporto a Bergamo e a Milano che, in pratica dovrebbe essere più facile di una città seppur piccola, se non si è Milano e si hanno subito a disposizione 800 militari e relativi mezzi, se in autostrada e strade statali, dove Balzani non ha giurisdizione (a proposito chi ne ha invece?) si rischia e, ahimè purtroppo si muove, è facile cavarsela con un chilo di sale al sindaco, che fortunatamente ha ben più spessore culturale e riesce a dare dei punti al suo "arguto" interlocutore anche abbassandosi al suo livello! I condomini di casa mia, davanti a casa e per tutti i passi carrai e relative rampe d'accesso, si sono prodigati per tempo per eliminare la neve e la formazione del ghiaccio, noi tutti direttamente, senza aspettarci l'aiuto della Protezione Civile! Senza imprecazioni all'inefficienza comunale, semplicemente perchè d'inverno con la neve funziona così! E' vero c'è anche il ghiaccio, d'inverno! Ora per il sig. Aprigliano darò una notizia in anteprima, così avrà modo di attrezzarsi per tempo, per un'altra delle sue belle pensate, così da farci fare, nell'emergenza, delle grasse risate, come adesso col suo sale: è probabile che quest'estate da luglio ad agosto inoltrato le temperature salgano oltre i 40°C! Cosa farà allora, regalerà sarcasticamente un ventilatore a Balzani, perchè non ha saputo o voluto abbassare la temperatura?

  • Avatar anonimo di Dottorbecks
    Dottorbecks

    E' vergognoso che ci siano lettori che difendano il sindaco anche se si è della stessa corrente politica bisogna saper riconoscere quando si è sbagliato intanto alla fine chi ha pagato siamo stati noi cittadini. Lo dico perchè ho seguito per tanti hanni il servizio neve e ghiaccio e di solito si attiva un servizio di monitoraggio delle perturbazioni e delle temperature e si attivavano poi di conseguenza i mezzi spargisale o soluzione ma non è stato fatto.Come al solito si specula sulla sicurezza dei Forlivesi per risparmiare, bastava guardare il sito www.il meteo.it per vedere che le temperature cambiavano in continuazione (da +1 a -6), aveva dato anche pioggia per cui con questi sbalzi era palese che avrebbe potuto ghiacciare. La prima nevicata e gelata gestita dal comune è stata vergognosa e ci si lamentava di Hera. Rispondo ai lettor che paragonano Milano a Forlì, vorrei ricordare che a Milano nevicava fino a poche ore fà e si parla di piu di 20 cm, poi bisogna vedere il tipo di cristallo/umidità/temperatura che variano da zona a zona ma pultroppo i Forlivesi hanno dimostrato negli anni di essere poco pratici a muoversi nella neve e ghiaccio e spesso irresponsabili quando circolano senza catene o gomme termiche bloccando spesso il traffico e i mezzi di servizio per lo sgombero neve o spargisale. Con le gomme da spiaggia si và al mare e non dove c'è neve, meditate.

Commenti meno recenti

Notizie di oggi

    I più letti della settimana

    -
    -