Mago Zurlì in ospedale per ischemia

Mago Zurlì in ospedale per ischemia

MILANO - E' meglio noto come Mago Zurlì. Cino Tortorella, 77 anni, è stato ricoverato venerdì sera all'ospedale Sacco di Milano per una ischemia cerebrale. Il celeberrimo conduttore dello Zecchino d'Oro, escluso dall'edizione 2009 dalla rassegna musicale promossa dall'Antoniano che lo aveva visto fondatore cinquant'anni fa, è giunto in stato di coma per poi risvegliarsi dopo 30 minuti. Attualmente è in osservazione nel reparto di Neurologia, ma non è in pericolo di vita.

 

Quando si è svegliato dal coma il 77enne non ricordava nulla dell'episodio. Per tal motivo i medici del Sacco avrebbero ritenuto necessario il ricovero, per ulteriori accertamenti diagnostici. Per decenni, insieme a Topo Gigio, Tortorella è stato il punto di riferimento dello Zecchino. Ma quest'anno non era alla guida della conduzione a seguito di una causa da lui intentata a fra Alessandro Caspoli, direttore dell'Antoniano di Bologna, per danni morali.

 

Tortorella sostiene che Caspoli "ha dilapidato in pochi anni un immenso patrimonio di professionalità". "Volevamo risolvere amichevolmente, ma avevamo messo come condizione che la causa fosse ritirata. Tortorella ritiene che abbiamo svilito il format dello Zecchino d'oro, che non abbiamo rispettato quello che lui aveva creato all'inizio", aveva risposto il frate.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -