Maremoto in Asia: rientrati 304 turisti emiliano-romagnoli

Maremoto in Asia: rientrati 304 turisti emiliano-romagnoli

BOLOGNA - Prosegue l'operazione di rientro degli italiani dalle zone colpite dal maremoto. Nella notte è atterrato all'aeroporto di Bologna un aereo dell'Aeronautica militare che ha riportato in regione cinque emiliano-romagnoli, tre dei quali feriti, ma nessuno in gravi condizioni.

Complessivamente sono 304 gli emiliano-romagnoli rientrati a casa dopo il maremoto che ha colpito il sud-est asiatico lo scorso 26 dicembre. Di questi, sei sono i feriti e 57 quelli che hanno ricevuto assistenza logistica dalla Protezione civile regionale, anche per fare ritorno nelle città di provenienza.

Sul piano degli aiuti, lo scorso 30 dicembre era partito dall'aeroporto della Malpensa un carico di medicinali raccolti dalla Regione Emilia-Romagna. Circa 2.500 chilogrammi di prodotti sanitari (dieci pallets) raccolti nel giro di poche ore in base ad una lista concordata con il Dipartimento nazionale della Protezione civile.
Il trasporto verso la sede di spedizione è stato organizzato e realizzato con mezzi propri dalla Protezione civile dell'Emilia-Romagna e la destinazione del volo è Colombo, capitale dello Sri Lanka.

I responsabili della Protezione civile dell'Emilia-Romagna parteciperanno infine domani, martedì 4 gennaio, a Roma, ad un incontro interregionale per definire un piano di cooperazione con le aree colpite dal cataclisma.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -