Maturità: allarme del Cnr sugli 'studenti dopati'

Maturità: allarme del Cnr sugli 'studenti dopati'

Maturità: allarme del Cnr sugli 'studenti dopati'

Non è ancora finita la scuola e l'argomento maturità è già alla ribalta, ma questa volta per l'allarme lanciato dal Cnr di Cagliari, sugli 'studenti dopati'. Al sempiterno caffè usato da generazioni e generazioni di studenti, si stanno sostituendo le ‘smart drugs', sostanze legali ma dall'effetto dopante, che dovrebbero essere assunte solo dietro prescrizione medica. Ma queste sostanze sono in vendita anche on line e stanno diventando l'elisir di molti studenti.

 

L'effetto immediato è quello di una maggiore efficienza mentale, ma questo tipo di sostanze, secondo il parere degli esperti, danno dipendenza e, a lungo termine, in soggetti sani, danno vita a disturbi del sonno e mettono a rischio la memoria. Altri effetti collaterali sono la diminuzione dell'appetito, perdita di peso, ansia e irritabilità.

 

Gli effetti di sostanze come metilfenidato, destroanfetamina e modafinil, che vengono di norma usati nella cura del disturbo da deficit di attenzione e iperattività (Adhd), dell'autismo e di disturbi del sonno, consentono, nell'immediato, di dare forte sostegno ad attenzione, concentrazione, percezione, apprendimento, memoria, linguaggio, motivazione, capacità organizzativa e decisionale. Ne consegue la tendenza all'abuso da parte degli studenti con i conseguenti effetti collaterali.

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -