Meeting di Rimini, Alfano: "Ue intervenga per carceri affollati"

Meeting di Rimini, Alfano: "Ue intervenga per carceri affollati"

Il ministro Alfano a Rimini (Foto Argnani)

RIMINI - Risorse economiche da parte dell'Unione Europea per costruire nuovi carceri più capienti: è la ricetta del ministro della Giustizia Angelino Alfano per fronteggiare la grave crisi del sovraffollamento delle prigioni italiane. Per Alfano il problema è che le strutture non sono numericamente pronte ad affrontare un surplus di detenuti stranieri, altrimenti "si supera la capienza regolamentare e quella tollerabile". Alfano lancia l'idea dal Meeting di Rimini.

 

>L'INTERVENTO DEL MINISTRO ALFANO AL MEETING (Foto di Massimo Argnani)

 

Per il ministro della Giustizia l'Unione europea "deve farsi promotrice di trattati» e «dare risorse economiche agli Stati per costruire nuove carceri". Fa il conteggio Alfano: "Ci sono oltre 63mila detenuti, 20mila sono stranieri, vuol dire che le carceri italiane sono idonee ad ospitare i detenuti italiani. Con l'aggiungersi degli stranieri agli italiani, si supera la capienza regolamentare ma anche quella tollerabile".

 

Il ministro, inoltre, precisa che non ci saranno altri indulti, nonostante il sovraffollamento. Una soluzione impopolare che, per altro, negli anni ha dimostrato di non risolvere i problemi.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -