Pansac, firmato a Roma l'accordo per la cassa integrazione

Pansac, firmato a Roma l'accordo per la cassa integrazione

Pansac, firmato a Roma l'accordo per la cassa integrazione

RAVENNA - Nella sede del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, a Roma, è stato siglato martedì il verbale di accordo, già raggiunto in sede aziendale, relativo al rinnovo per due anni (a decorrere dal 29 maggio 2011) della cassa integrazione straordinaria per riorganizzazione aziendale, che vede coinvolti tutti i cinque stabilimenti produttivi della Pansac International srl. Tra questi anche quello di Ravenna, i cui lavoratori hanno manifestato per mesi.

 

Oltre a quelle del Ministero, della proprietà e delle rappresentanze nazionali dei sindacati, il verbale reca le firme dell'assessore comunale alle attività produttive Massimo Cameliani, dell'assessore provinciale con delega al mercato del Lavoro Francesco Rivola e di Renzo Fabbri per la Cgil di Ravenna.

 

"Il 2 agosto - annuncia l'assessore Cameliani - saremo nuovamente a Roma, questa volta per un incontro convocato dal ministero dello Sviluppo economico per chiedere alla proprietà quali sono le sue reali intenzioni sul futuro dei vari stabilimenti produttivi. Confermiamo ancora una volta la ferma intenzione delle istituzioni, Regione, Provincia e Comune, e delle organizzazioni sindacali, riunite in un tavolo permanente, di seguire da vicino la situazione sotto tutti i punti di vista, con l'obiettivo primario di veder realizzato un vero piano di rilancio industriale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -