Quindici anni agli assassini di Abba: ucciso per un pacco di biscotti

Quindici anni agli assassini di Abba: ucciso per un pacco di biscotti

Quindici anni agli assassini di Abba: ucciso per un pacco di biscotti

Quindici anni e quattro mesi di reclusione. Questa la condanna che il gup di Milano Nicola Clivio ha inflitto ai baristi Fausto e Daniele Cristofoli, imputati per l'omicidio di Abdoul Guiebre, detto Abba, il 19enne originario del Burkina Faso ucciso a sprangate il 14 settembre 2008 perché sorpreso a rubare un pacco di biscotti nel bar dei due imputati. Il pm Roberta Brera aveva chiesto la condanna a 16 anni e otto mesi.

 

I due fratelli avevano chiesto prima della sentenza un risarcimento da 100mila euro alla famiglia del ragazzo, derivanti dalla vendita della loro abitazione. Ma la famiglia di Abdoul aveva rifiutato, sostenendo che non avrebbe accettato la somma a meno che, a deciderlo, non fosse stato lo stesso giudice.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -