Ragazze a casa Berlusconi, Ghedini: "Il premier non ha mai pagato le donne"

Ragazze a casa Berlusconi, Ghedini: "Il premier non ha mai pagato le donne"

Ragazze a casa Berlusconi, Ghedini: "Il premier non ha mai pagato le donne"

"Sivio Berlusconi non ha mai pagato le donne": lo dichiara l'avvocato personale del presidente del consiglio, Niccolà Ghedini, a seguito delle rivelazioni fatte mercoledì dal "Corriere della Sera" a proposito di un'inchiesta della procura di Bari su presunte feste a Palazzo Grazioli e Villa Certosa. "Se io vado a casa del presidente e per far bella figura, presentandomi con una bel la donna, pago un'accompagnatri ce è difficile che lui possa saperlo", fa notare Ghedini sempre al ‘Corriere'.

 

Il riferimento va a Patrizia D'Addario, la donna che sostiene di essere andata alle cene a palazzo Grazioli, dopo aver chiesto e ottenuto 2.000 euro per il disturbo. Secondo Ghedini la D'Addario "Dice cose prive di fondamento, a quanto mi è dato sapere. Non de sta in noi alcuna preoccupazione se non il fastidio di doverci occupa re di queste cose. La situazione è ri sibile: il presidente Berlusconi, che è dedicato al lavoro h24, è uomo ricco di denari e ricco di simpatia e di voglia di vivere...".

 

E poi Ghedini ricorda le doti da ‘conquistare' del premier. "Pensare che Berlusconi abbia biso gno di pagare 2.000 euro una ragaz za, perché vada con lui, mi sembra un po' troppo. Penso che potrebbe averne grandi quantitativi, gratis. Eppoi, Berlusconi ha grande rispet to per il mondo femminile e nessuna attitudine a pagare una donna per avere rapporti con lui". 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di alexgreco
    alexgreco

    infatti !!! le ragazze venivano pagate da altri che a loro volta ricevevano importanti favori di businness... "io ti porto delle ragazze, e tu mi fai fare degli affari...!!!" COMPLIMENTI!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -