Ravenna, nel weekend lo spettacolo del beach soccer

Ravenna, nel weekend lo spettacolo del beach soccer

Ravenna, nel weekend lo spettacolo del beach soccer

RAVENNA - Il grande beach soccer debutta questo weekend in Romagna con la terza tappa del campionato europeo 2011. Contro Romania, Polonia e Svizzera, la nazionale italiana allenata da Massimiliano Esposito va in cerca della qualificazione alle finali EBSL di Mosca (4/7 agosto) davanti al pubblico che sosterrà gli azzurri alla prossima Fifa Beach Soccer World Cup Ravenna/Italy 2011. A Marina di Ravenna è stato allestito uno stadio da oltre 4mila posti.

 

L'evento, in programma da venerdì a domenica, rappresenta un gustoso antipasto di quello che verrà realizzato dall'1 all'11 settembre. Sette nazionali, le 4 del gruppo A pi le 3 del gruppo B (Francia, Bielorussia ed Azerbaigian), saranno protagoniste di una 3 giorni spettacolare.

 

"Abbiamo deciso di portare a Ravenna una tappa dellEuroleague perché siamo convinti che possa essere un ottimo veicolo per fare conoscere la spettacolarit di questo sport - ha affermato Gabino Renales, General Manager di BSWW, la società che gestisce e promuove il beach soccer di concerto con la Fifa - chiunque verrà a vedere le partite delleuropeo torner anche per la Coppa del Mondo. Nonostante il beach soccer sia nato in Brasile - ha continuato - l'Europa rappresenta un punto di forza dell'intero movimento, tanto che tra le 52 federazioni dellarea Uefa ben 30 hanno riconosciuto questa attività".

 

In primis la Figc che attraverso la Lega Nazionale Dilettanti impegnata in prima fila per lo sviluppo di questo sport in tutta la Penisola, anche attraverso l'organizzazione di eventi internazionali come quello di Marina di Ravenna. L'ex capitale imperiale affacciata sullAdriatico ha iniziato a prendere confidenza con la disciplina più affascinante dell'estate: Marinara si sta vestendo di giallo-azzurro (i colori del Mondiale Fifa) e il profilo della beach arena si staglia gi sul mare ravvenate esaltando le caratteristiche delle sue spiagge. Al resto ci penseranno i migliori beachers al mondo, a cominciare dall'Italia, in cerca di una vittoria di tappa che la lancerebbe nel lotto delle favorite per la vittoria nell'Europeo, e dalla Svizzera, vice campione del mondo in carica (sconfitta dal Brasile a Dubai nel 2009).

 

"Sono convinto che Ravenna abbia tutte le caratteristiche per ospitare manifestazioni di questa importanza -ha dichiarato Alberto Mambelli, vice presidente vicario LND - quello che stiamo realizzando è grandioso ed avrà un grande successo in tutta la Romagna, l'unico peccato saàr smontare lo stadio il giorno dopo la fine del Mondiale".

 

Gli hanno fatto eco le parole dei rappresentanti della città a partire dall'Assessore allo sport Guido Guerrieri: "Si sta per abbattere qualcosa di travolgente sulla  nostra città sarà un impatto che creerà opportunità a tutto tondo, sia dal punto di vista turistico, che culturale e sportivo. Nel mosaico di offerte della nostra estate aggiungiamo questi due tasselli importanti, la tappa europea ed il Mondiale di beach soccer, che rappresentano un obiettivo importante cui stiamo dedicando attenzione e professionalità".

 

 A capo dell'organizzazione, insieme all'ex responsabile dello sport ravennate Pericle Stoppa, c'è Noemi Piolanti, dirigente capo area del Comune al servizio sport: "Gli eventi legati al beach soccer rappresentano una sfida che ci sta mettendo alla prova sotto il profilo organizzativo, attraverso lo sport comunichiamo in tutto il mondo l'immagine della città e questo ci rende orgogliosi".

 

La passione ravennate per il bel calcio si fonde alla perfezione con il divertimento e la spettacolarità del calcio in spiaggia, insieme alle perfomance del corpo di ballo Crocs e alla musica e all'animazione di Radio Kiss Kiss con lo speaker Fabio Still, voce ufficiale anche della Serie A Enel. Sono questi gli ingredienti di una miscela esplosiva che raccoglie il testimone di altre fascinose location che nel corso degli anni hanno ospitato eventi di questo tipo: Lignano Sabbiadoro, San Benedetto del Tronto, Roma, Scoglitti e Cervia. L'Euroleague torna dunque in Romagna dopo 6 anni, la speranza che finisca come nel 2005, quando lItalbeach, allora allenata dal player-manager Massimo Agostini, vinse tutte e tre le partite conquistando un prestigioso successo di tappa che fece da preludio alla vittoria nella Super Final di Marsiglia.

 

"Speriamo che Ravenna sia il trampolino di lancio di questa importantissima stagione -ha detto Massimiliano Esposito durante la presentazione presso il Comune della città romagnola- abbiamo due grandi obiettivi, l'Europeo ed il Mondiale, dobbiamo essere convinti dei nostri mezzi e vincere qui ci darebbe quella spinta necessaria per creare il giusto entusiasmo". 

I convocati di Esposito - Dando unocchiata alla lista dei convocati per questa tappa europea si nota come sia già definita in gran parte la rosa che far parte  della spedizione mondiale, come ha confermato anche il mister Esposito: "Il gruppo ormai fatto, e anche se ci dovessero essere giocatori che si metteranno in mostra nella fase finale non posso stravolgere tutto ha affermato lex giocatore di Lazio, Napoli e Brescia -  gli esperimenti sono stati fatti, i giocatori li ho visti pi di una volta, ora in questo periodo  ho delle competizioni importanti come le finali delleuropeo, se ci qualifichiamo, e il mondiale. Questo tempo che ho a disposizione ha continuato il CT - mi servirà per compattare il gruppo e per provare quelle cose che ci potranno aiutare da qui alla finale mondiale, speriamo".

 

L'unica nota stonata, l'assenza di Pasquale Carotenuto, bomber di razza e in grande forma nelle ultime partite di campionato (nella tappa di Catania si distinto segnando 7 gol in 4 partite). Al suo posto il giovane Valenti, attaccante su cui Esposito ha scommesso per il proseguo della stagione. A difendere la porta azzurra ci saranno i fedelissimi Simone Del Mestre, in forza al Colosseum e Stefano Spada, fresco vincitore della Coppa Italia con il Feragnoli Terracina. Immancabile e sempre pronto a guidare il gruppo, il capitano Michele Leghissa, oramai un punto di riferimento per i ragazzi azzurri visto che vanta ,ad oggi, 131 presenze con la nazionale italiana. Con lui in difesa ci sar Francesco Corosiniti, l'anno scorso tra le fila della Ecosistem Panarea Catanzaro e questanno in forza alla Roma Beach Soccer.

 

Sempre più nel giro dei convocati Salvatore Di Maio, laterale del Catanzaro che partita dopo partita si guadagnato sempre di pi la fiducia di Mister Esposito. Simone Feudi, anche lui un veterano dei colori azzurri, sar come al solito in mezzo al campo a dettare i tempi e pronto a stupire con qualche gesto di alta tecnica. In attacco, assente nelle ultime apparizioni degli azzurri perch infortunato, c il ritorno del bomber Paolo Palmacci che piano piano sta ritrovando la forma giusta e pu tornare cos a far sognare i tifosi azzurri con le sue prodezze e i suoi gol che fino ad oggi sono 89 in tutto.

 

A completare il reparto oltra al giovane Valenti, ci sar lattaccante del Colosseum  Giuseppe Soria, in grande forma e trascinatore della sua squadra in campionato, riuscendo, con le sue realizzazioni, a portarsi in seconda posizione nella classifica marcatori con 11 reti. Conclude la lista dei convocati il laterale, Dario Ramacciotti del Viareggio ormai in pianta stabile nella rosa dei titolari.

I convocati
Portieri: Simone Del Mestre (Colosseum), Stefano Spada (Ferragnoli Terracina);
Difensori: Michele Leghissa (Colosseum), Salvatore Di Maio (Catanzaro);
Laterali: Dario Ramacciotti (Viareggio), Francesco Corosiniti (Roma), Simone Feudi (Feragnoli Terracina);
Attaccanti: Giuseppe Soria (Colosseum), Giacomo Maria Valenti (Viareggio), Paolo Palmacci (Feragnoli Terracina).

Lo staff
Capo Delegazione: Alberto Mambelli
Team Manager: Ferdinando Arcopinto
Segretario: Alberto Branchesi
Commissario Tecnico: Massimiliano Esposito
Preparatore dei Portieri: Davide Bertaccini
Preparatore Atletico: Luca Coletti
Medico: Daniele Cucchi
Fisioterapista: Filippo Bertini
Magazziniere: Sandro Della Pelle

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -