Ravenna, sabato il “concerto di Sant’apollinare”

Ravenna, sabato il “concerto di Sant’apollinare”

Ravenna, sabato il “concerto di Sant’apollinare”

RAVENNA - Il soprano ravennate Jenny Ballarini, il coro Unicef I Bimbi per i Bimbi e l'orchestra Alighieri diretta da Orio Conti saranno protagonisti sabato, 23 luglio, alle 21.15 nella chiesa parrocchiale di San Giuseppe, a Marina di Ravenna, del "Concerto di Sant'Apollinare". Graditissima novità, nel concerto di quest'anno, è la presenza del coro Unicef, una realtà presente a Ravenna da ben 14 anni e protagonista di importanti manifestazioni.

 

L'APPUNTAMENTO - Giunto alla sua settima edizione, l'appuntamento è organizzato con il patrocinio del Comune - assessorato alla Cultura, in collaborazione con la parrocchia e la pro loco, e inserito nel calendario dei "Concerti del Mare" promossi dalla Capit in collaborazione con la cooperativa Mosaici Sonori. L'entrata è a offerta libera.

 

IL PROGRAMMA - Il programma prevede, nella prima parte, l'esecuzione del Concerto a 5 n. 3 op. 9 in Fa maggiore per 2 oboi, archi e basso continuo di T. Albinoni (1671-1751), solisti Luigi Lidonnici e Paola Fundarò, primo oboe del Teatro Stabile di Trieste, cui farà seguito il Laudate Dominum K 339 di W.A. Mozart (1756-1791) nell'interpretazione del soprano Jenny Ballarini, e l'Andante in Do maggiore K 315 per flauto e orchestra di W.A.Mozart, al flauto solista Tiziana Stanzione.

 

Nella seconda parte, dopo il delicatissimo Intermezzo dalla Cavalleria Rusticana di P. Mascagni (1863-1945), la splendida Ave Maria di G. Caccini (1551-1618) in realtà scritta dal compositore russo W.Vavilov (1925-1973), eseguita dal soprano Jenny Ballarini, ed alcuni brani tratti dal repertorio del coro Unicef I Bimbi per i Bimbi, unitamente alla soprano Jenny Ballarini il coro interpreterà la celeberrima Fratello Sole e Sorella Luna di Riz Ortolani (1931).

 

LA NOVITA' - Colonna portante della serata l'orchestra Alighieri di Ravenna, fiore all'occhiello della Mosaici Sonori, guidata dalla bacchetta del maestro Orio Conti, con cui ha già più volte collaborato in molti concerti e festival nelle varie città italiane. Graditissima novità, nel concerto di quest'anno, è la presenza del coro Unicef, una realtà presente a Ravenna da ben 14 anni e protagonista di importanti manifestazioni: questo coro, formato da circa 50 bambini d'età compresa tra i 5 e i 12 anni, guidato da Tiziana Stanzione e sotto la direzione artistica di Annalisa Gardella e Orio Conti, nasce con l'intento di divulgare le iniziative e i programmi dell'Unicef, sensibilizzando gli ascoltatori e i bambini stessi verso le finalità di sostegno e sviluppo dell'infanzia nel mondo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -