Sicurezza stradale: a Ravenna 1,6 mln di euro per la provinciale San Silvestro

Sicurezza stradale: a Ravenna 1,6 mln di euro per la provinciale San Silvestro

RAVENNA - La giunta ha approvato, su proposta dell’assessore ai lavori pubblici e viabilità Eugenio Fusignani, il progetto definitivo di adeguamento e messa in sicurezza della s.p. n.7 San Silvestro Felisio, nel tratto dal fiume Senio allo scavalco della A14, compresa la messa in sicurezza della s.p. n. 55 Ponte Sant’Andrea e adeguamento planimetrico quinto lotto nel Comune di Faenza.

La spesa complessiva dell'intervento ammonta a un milione e 650 mila euro.

"Con questo progetto, la Provincia prosegue nel programma da tempo avviato di adeguamento e ammodernamento della "San Silvestro Felisio" al fine di migliorarne le condizione di fruizione in relazione all’intensità di flusso veicolare e pesante e di aumentarne la sicurezza della circolazione" spiega l’assessore ai lavori pubblici e viabilità Eugenio Fusignani.

La S. Silvestro Felisio si snoda attraverso il territorio di quatto Comuni (Faenza, Solarolo, Cotignola e Lugo), e collega le città di Faenza e Lugo, con un tracciato complessivo della lunghezza di 15 chilometri, di cui 14 di competenza della Provincia, e il restante tratto di competenza del Comune di Lugo in seguito alla declassazione della stessa a strada comunale.

La strada, attraversando un sistema rurale ed urbano ricco di insediamenti, costituisce un collegamento anche se non diretto, certamente importante, fra la strade statale n. 9 "Emilia" e la strada statale n. 253 "San Vitale", assolve un ruolo determinante a scala regionale e interregionale per i collegamenti dell’Autostrada A14 e A14/bis e infine è a servizio di una zona a destinazione agricola, industriale e artigianale particolarmente intensiva e qualificata.

"Lo sviluppo economico e sociale di questi ultimi anni, in particolare modo nelle zone più prossime alle due città che la strada collega, ha contribuito a rendere inadeguata la struttura viaria, le cui caratteristiche non risultano più idonee a garantire un regolare e sicuro svolgersi del traffico, ovviamente più intenso così come dimostrano le risultanze dei censimenti della circolazione delle strade provinciali" sottolinea Fusignani.

"Visto il notevole impegno finanziario richiesto per la realizzazione dell’intervento è risultato opportuno procedere per lotti, favorendo la progettazione e quindi la realizzazione dei lotti che presentavano la maggiore inadeguatezza, in termini di requisiti di sicurezza della circolazione. Pertanto la Provincia, in collaborazione con il Comune di Lugo, ha realizzato un primo lotto che si sviluppa dall’abitato di Lugo fino all’innesto con la s.p. n. 21 "Delle Ripe".

In seguito la Provincia per portare a compimento l’intervento di ammodernamento della s.p. n.7 oltre l’abitato di Barbiano e l’ A14 bis, ha elaborato il progetto del 2° lotto ed ha realizzato i lavori in diversi stralci.

Si è proseguito nel programma complessivo di ammodernamento della n. 7 con la progettazione e la realizzazione di un terzo lotto che comprendeva l’adeguamento della S.P. n. 10 "Canale di Solarolo" nel tratto Solarolo – Ponte Felisio. Venne inoltre redatto il progetto preliminare del quarto lotto che prevede la realizzazione di un nuovo manufatto di scavalcamento sul fiume Senio in località Ponte Felisio e la realizzazione di un innesto multiplo a rotatoria per il collegamento tra la s.p. n.7 " San Silvestro Felisio" e la s.p n. 10 "Canale di Solarolo".

Il quinto lotto prevede l’adeguamento della sede stradale della s.p. 7 S. Silvestro Felisio dal fiume Senio allo scavalco sulla A14 compreso il miglioramento della s.p. 55 Ponte Sant’Andrea ed adeguamento planimetrico della stessa s.p. 55.

E’ previsto, infine, in per il prossimo triennio la progettazione e quindi la realizzazione, del sesto lotto per il completamento dell’ammodernamento della s. p. n. 7, mediante la realizzazione del tratto compreso fra la via Celletta, nei pressi di Barbiano, e Ponte Felisio.

I lavori previsti riguardano il proseguimento dell’intervento di adeguamento delle caratteriste geometriche e di portanza del tratto di s.p n.7 San Silvestro Felisio dalla nuova rampa di accesso in destra del nuovo ponte, previsto con le opere del quarto lotto, oltrepassando l’innesto della s.p n.55 "Ponte S. Andrea" e fino alla rampa del cavalcavia dell’A14 nei pressi del collegamento con la s.p. n. 29 "Di Lugo", per uno sviluppo complessivo di circa un chilometro.

E’ poi prevista la realizzazione di una nuova razionalizzazione della sp n.55 "Ponte S. Andrea" sulla s.p n. 7 "San Silvestro Felisio" ricorrendo alla formazione di un nuovo svincolo canalizzato, dimensionato nel rispetto dei requisiti di visibilità prescritti dalle vigenti normative in materia, nonchè il miglioramento dell’andamento planoaltimetrico del sp n. 55 stessa dal nuovo innesto in direzione s.p. n. 8 "Naviglio" per un tratto di circa 400 metri a correzione della viziosità planimetrica del tracciato esistente nel tratto precedente alla suddetta nuova canalizzazione."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -