Tre giovanissime vittime in un mese: estate maledetta per le strade del Rubicone

E' un periodo davvero nero per la zona del Rubicone. Sono tre ora i morti nel giro di poco più di un mese

E' un periodo davvero nero per la zona del Rubicone. Sono tre ora i morti nel giro di poco più di un mese sulle strade nel triangolo tra Savignano, San Mauro Pascoli e Santarcangelo. In pochi chilometri ben tre decessi di giovani: Lisa Lazzaretti di 16 anni, Alex Casadei di 18 anni, entrambi di Savignano ed ora un terzo corpo senza vita sull'asfalto. Una sorta di maledizione. L'incidente si è verificato martedì pomeriggio nelle vicinanze del centro commerciale “Romagna Shopping Valley” di Savignano, in via San Giuseppe, intorno alle 17.15, nel territorio comunale di San Mauro Pascoli.

LA NOTIZIA COMPLETA E LA FOTOGALLERY SU CESENATODAY.IT

Una moto condotta da un giovane di 20 anni, Cristian Semprini, è entrata in collisione con una Suv Mercedes, durante una svolta di quest'ultima da uno stabilimento industriale che si trova in quel punto della strada. La moto procedeva in direzione Rimini. L'incidente è avvenuto in corrispondenza di un ponte con un dosso, che scavalca un canale, non lontano dalla rotonda con via Cagnona. L'impatto è stato violento è il conducente della moto purtroppo ha perso la vita sul colpo, nonostante la lunga frenata visibile sulla strada. Viveva in una strada lì vicino con la famiglia e come lavoro era dipendente di una ditta di profilati di alluminio di Poggio Berni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -