Vacanze da vivere "like a local": l'Emilia Romagna presenta la sua offerta turistica al Bit di Milano

a Regione è presente alla 39a edizione della Borsa del Turismo di Milano (10-12 febbraio) con uno stand di oltre 370 metri quadrati

"Eat, feel, live like a local", ovvero "mangia, sentiti e vivi come uno del luogo". Con questo invito l’Emilia Romagna si presenta all’appuntamento con la 39a edizione della BIT (Borsa Italiana del Turismo) di Milano (Fiera Milano City, 10-12 febbraio), con le sue proposte di vacanza per il 2019. Il claim compare sulle immagini della Campagna Best in Europe 2018 che “vestono” lo stand di 375 mq. coordinato da Apt Servizi Emilia Romagna (padiglione 3 - C55 C59 G46 G50) e in cui trovano spazio 47 operatori regionali con le loro offerte turistiche, dalle Città d’Arte all’Appennino invernale ed estivo, dalla Riviera Romagnola con i suoi Parchi Divertimento alla food valley, passando per il Wellness, i festival lirici, gli appuntamenti culturali e tanto altro. Presenti allo stand anche le Destinazioni Turistiche Bologna-Modena, Emilia e Romagna, e il Parco Agroalimentare FICO Eataly World di Bologna con i propri desk personalizzati.

Nel 2018 l’Emilia Romagna è stata eletta prima destinazione della classifica Best in Europe di Lonely Planet, che ogni anno individua le 10 mete europee assolutamente da non perdere (prossima edizione a maggio 2019) e Apt Servizi Emilia Romagna ha impiegato il riconoscimento per una campagna promozionale su totem, schermi e impianti retroilluminati nei principali aeroporti e stazioni italiane. Le stesse immagini vestono lo stand a Bit Milano e ritraggono una divertita coppia di turisti in diverse situazioni che sintetizzano le tante opportunità di vacanza in Emilia Romagna: in sella a una moto Ducati, seduti in una osteria tipica a degustare vino, ritratti durante un trekking in appennino e a spasso per le Città d’Arte dell’Emilia Romagna. E ancora: mentre passeggiano sulla banchina di un porticciolo della Riviera al rientro dalla spiaggia, in sella a due bici da corsa nell’entroterra, impegnati ad un corso di pasta sfoglia e mentre pescano in un capanno dei Lidi Ferraresi. A caratterizzare tutte le immagini è sempre lo stesso messaggio: la vacanza in Emilia Romagna è un ‘esperienza vera, a contatto diretto con cibi genuini, luoghi affascinanti, storie originali, e, soprattutto, le persone, che fanno di questa regione una terra unica.

Operatori, stampa e visitatori saranno accolti allo stand milanese anche da due grandi immagini della Motor Valley (che avrà la sua grande festa a Modena, dal 16 al 19 maggio prossimi, con il Motor Valley Fest) e della Riviera Romagnola, mentre sugli schermi video scorreranno immagini delle eccellenze turistiche regionali, da borghi e castelli ai prodotti tipici Dop e Igp, passando per gli appuntamenti musicali, la terra dei motori e tanto altro. "Raccontare un territorio, oggi, è diventato più che mai complesso. Se da un lato è imprescindibile offrirne una visione trasversale e plenaria, dall’altro è necessario comunicarne efficacemente i singoli tratti distintivi peculiari mettendoli in stretta connessione tra loro – commenta l’Assessore Regionale al Turismo dell’Emilia Romagna Andrea Corsini - Ogni viaggio è un insieme di luoghi e di persone, è scoperta e suggestione, conoscenza e condivisione, partecipazione e relazione. La nostra offerta regionale permette a tutti di vivere momenti unici e speciali, oltre che di visitare località: il lifestyle dell’Emilia Romagna al centro della nostra promozione nell’ambito della Borsa Italiana del Turismo 2019".

Lunedì lo stand ospiterà la conferenza stampa sull’iniziativa ““L’Ottocento delle Romagne: dalla Mostra L’Arte dell’Italia tra Hayez e Segantini ai Musei San Domenico di Forlì alla scoperta del Risorgimento romagnolo”, che partendo dall’esposizione forlivese propone un itinerario alla scoperta delle testimonianze storico-artistiche del Risorgimento nel territorio romagnolo. Durante la Borsa, sono in programma, grazie ad una definita agenda di appuntamenti, business meeting tra gli operatori turistici emiliano romagnoli e i buyer internazionali presenti, mentre i giornalisti riceveranno informazioni sull’Emilia Romagna, le offerte turistiche del territorio e gli eventi del 2019.
  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -