Le banche centrali intervengono, volano le borse

Le banche centrali intervengono, volano le borse

Le banche centrali intervengono, volano le borse

Intervento massiccio e di peso delle principali banche centrali per far fronte alla crisi finanziaria che sta colpendo l'Europa e non solo. Così che in poco tempo l'andamento dei mercati ha cambiato rotta. A incidere sull'andamento delle contrattazioni è stata la scelta operata da Federal Reserve, Bce ed altre quattro Banche centrali che hanno deciso di ridurre di 50 punti base il tasso d'interesse sulle operazioni di swap in dollari.

 

La notizia è stata fornita direttamente da una nota della Fed, secondo cui "lo scopo di queste operazioni è di allentare le tensioni sui mercati finanziari e quindi mitigare gli effetti di queste tensioni sulla capacità da parte delle banche di fare credito a famiglie e imprese in modo da aiutare la ripresa economica".

 

Dopo questo intervento sono schizzati verso l'alto i grafici dei listini. Piazza Affari guadagna l'4%, Londra l'3%, Parigi il 3,7% e Francoforte l'4,6%. Apertura in rialzo anche per Wall Street: il Dow Jones guadagna oltre il 2,8%. In recupero l'euro scambiato a 1,34 contro il dollaro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -