"Sacrifici": e il ministro Fornero scoppia in lacrime | Guarda il video

"Sacrifici": e il ministro Fornero scoppia in lacrime | Guarda il video

"Sacrifici": e il ministro Fornero scoppia in lacrime | Guarda il video

Non si era mai visto prima che un ministro, di fronte ai sacrifici chiesti agli italiani in un momento così difficile e su un argomento così delicato come lo sono le pensioni, si mettesse a piangere a dirotto in diretta televisiva in una conferenza stampa assieme al presidente del consiglio. E' accaduto invece domenica sera 4 dicembre 2011, una data storica per l'Italia.

Sì perchè è l'inizio di una stretta che dovrà contribuire da un lato a ridurre il deficit pubblico e dall'altro a provare a far riparitre l'economia. Il ministro delle politiche sociali e del lavoro Elsa Fornero, nella tavolata che si presenta in conferenza stampa dopo la riunione del consiglio dei ministri, ha il compito di presentare i provvedimenti decisi sul tema pensioni.

 

E' il tema più delicato e dibattuto nel Paese, quello che tocca più cittadini (l'Italia è un paese di anziani) ed è quello che tocca più da vicino la sensibilità del ministro. Alla parola 'sacrifici' legati alle pensioni, ecco che la ministro Fornero (con il volto già profondamente segnato dalla tensione) scoppia a piangere.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' costretta a smettere di parlare, anche se prova a riprendere il microfono. Interviene a suo supporto direttamente il premier Mario Monti, che cerca di buttarla sul ridere ma non risparmia comunque la notizia sulla 'stangata' che arriverà anche sulle pensioni. E qualcuno sui social network ha subito commentato: "Le lacrime ce le mettono loro, noi dobbiamo metterci il sangue".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -