L'Iran minaccia il mondo: chiuderemo lo stretto di Hormuz

L'Iran torna a minacciare l'Occidente. Lo fa paventando l'ipotesi della chiusura dello stretto di Hormuz, passaggio marittimo fondamentale, proprio davanti alle coste iraniane, che garantisce il transito del petrolio

L'Iran torna a minacciare l'Occidente. Lo fa paventando l'ipotesi della chiusura dello stretto di Hormuz, passaggio marittimo fondamentale, proprio davanti alle coste iraniane, che garantisce il transito di buona parte dei combustibili e del gas che arriva in Europa e non solo. La tensione è salita a livelli massimi dopo che Teheran ha avanzato questa minaccia, facendo andare su tutte le furie gli eterni rivali statunitensi.

Da Washington sono arrivati moniti e appelli nei confronti del governo iraniano sull'ipotesi di chiusura del passaggio che garantisce il transito del 40% del petrolio mondiale. Tutti ignorati dalle autorità governative del presidente Mahmoud Ahmadinejad, che anzi lamenta la presenza di una portaerei militare americana nei pressi dello stretto.

A questo punto la reazione delle truppe governative è stata netta: “non esiteremo a mettere in pratica la nostra strategia di difesa. Agiremo con una determinazione inedita". Si tratta di capire fino a dove si spingerà questa determinazione.
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -