Sanremo, trionfa Vecchioni: ''Dedicata alle donne''

Sanremo, trionfa Vecchioni: ''Dedicata alle donne''

Sanremo, trionfa Vecchioni: ''Dedicata alle donne''

SANREMO - Roberto Vecchioni con la sua "Chiamami ancora amore" ha vinto la 61esima edizione del Festival di Sanremo. Il cantautore, 67 anni, ha incassato il 48% delle preferenze del popolo del televoto contro il 40% di Modà con Emma e 12% di Al Bano. "E una canzone che dedico al popolo degli italiani, che è grandissimo. E alle donne, che sono importantissime", ha commentato Vecchioni, sottolineando di aver "messo insieme canzone d'autore con la canzone popolare".

 

"Se non venivi a prendermi tu non sarei mai venuto", ha poi detto Vecchioni a Gianni Morandi, che ha diretto la squadra di Sanremo. "Ha vinto una grande canzone", ha sottolineato il cantante di "Non son degno di te". Complimenti da Vecchioni al conduttore: "E' un festival che ha unito l'Italia, è stato benissimo". Per Morandi anche il "Premio città di Sanremo" per "l'amore e l'impegno e per l'aiuto speso per la città". La serata è stata infiammata anche dagli ospiti Avril Lavigne e Massimo Ranieri, il quale ha duettato con Morandi cantando 'Volare'.

 

Anche nell'ultima serata le ‘Iene' prestate al Festival, Luca e Paolo, hanno deliziato il pubblico dell'Ariston con le loro gag, le loro esibizioni canore (su tutte l'omaggio a Cochi e Renato) e i loro fuoriprogramma. Come quella di Luca che ha scherzato sulla politica del bipartisan: "Possibile che in questo Paese uno non può dire quel che pensa? Bisogna dire un po'' da una parte un pò dall'altra. Io penso i cazzi miei". Elegantissime Belen Rodriguez e Elisabetta Canalis. La prima ha cantato scalza sul palco accompagnata dal papà Gustavo, mentre la seconda si è cimentata in sexy balletto

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -