Un weekend speciale sulla costa romagnola: Beach Games e Frecce Tricolori

I Riviera Beach Games rappresentano un’occasione straordinaria per riunire i big e gli appassionati delle discipline “regine” dell’estate, coinvolgendo tutto il territorio in un evento unico

Sulla Riviera dell’Emilia Romagna lo sport è sempre più elemento trainante delle proposte turistiche. Puntando sulla voglia di benessere e di vacanze legate all’attività fisica, nel 2014 i Riviera Beach Games festeggiano la settima edizione, con un ampio calendario che ha il periodo clou questp weekend (www.rivierabeachgames.it). Queste speciali Olimpiadi dei Giochi da spiaggia, frutto di un progetto condiviso da APT Servizi Emilia Romagna, Unione di Prodotto Costa e i Comuni della Riviera, confermano la grande vocazione sportiva del territorio. Nel ricco cartellone si moltiplicano gli eventi che, nel corso di tutto l’anno, si traducono in nuove occasioni di vacanza e di divertimento per tutta la famiglia. Migliaia i turisti partecipanti che assistono alle sfide di questa grande festa della vacanza attiva che lo scorso anno, dal 2 al 4 agosto ha coinvolto 400.000 persone e 120 squadre da 36 Paesi.

Dai 30 anni del beach volley al Mondiale di beach tennis e alle Frecce Tricolori - Anche quest’anno tanti gli appuntamenti, da quelli “classici” di beach tennis, beach volley, beach soccer e foot volley (discipline di casa in Riviera), a quelli più strettamente legati al mare con regate, sfide con canoe e sup (le speciali tavole da surf che si “guidano” con un remo). Tra le altre attività anche le sfide con l’arco e il tiro alla fune, sport che un tempo era inserito nelle Olimpiadi ufficiali (dal 1900 al 1920), competizioni di nordic walking, corsa sulla spiaggia e undernet beach soccer, sport “inventato” proprio sulle spiagge romagnole. Nel cartellone anche sfide vintage di cheecoting, il gioco delle biglie sulla sabbia. Tra le manifestazioni che animeranno la fase clou dei Riviera Beach Games 2014 c’è  il Mondiale ITF di Beach Tennis a Pinarella di Cervia (dal 28 luglio al 3 agosto) con 22 nazioni iscritte. In gara 258 atleti (160 uomini e 98 donne) con l’Italia squadra da battere, potendo vantare i campioni del mondo in carica sia in campo maschile (Alessandro  Calbucci e Marco Garavini), sia in campo femminile (Sofia Cimatti e Veronica Visani). I loro avversari arrivano da tutto il mondo: i più agguerriti vengono da Brasile, Russia, Germania, Spagna, Usa, Cina, Giappone e persino da Reunion, splendida isola dell’Oceano Indiano.

Per la settima edizione dei Riviera Beach Games, Cervia diventa punto di riferimento per tutti gli appassionati del beach volley. Non solo perché da venerdì a domenica ospita una tappa del Campionato italiano assoluto maschile FIPAV, ma perché al Bagno Fantini Club si festeggia il Trentennale della specialità. Proprio qui, nel luglio 1984, si è disputato il primo torneo ufficiale d’Europa: per la cronaca si impose Angelo Squeo, oggi numero uno della disciplina in seno alla Federazione Mondiale, in coppia con Massimo Penteriani.

Sabato Bellaria Igea Marina protagonista con la Riviera Beach Run, appuntamento ormai classico con percorso misto tra strada e spiaggia. La scorsa edizione nel percorso competitivo si era imposto ancora una volta Gianluca Borghesi che ha coperto i 13 km misti nel tempo di 39’08’’ e che anche quest’anno sarà l’uomo da battere. Tra le donne la vittoria è andata ad Anna Spagnoli. Prima della gara, dalle 15, si svolgeranno anche le prove dell'esibizione della Pattuglia Acrobatica Nazionale Frecce Tricolori dell'Aeronautica Militare Italiana che si esibiranno il giorno successivo, domenica. Altri eventi coinvolgenti sono Karate on the beach a San Mauro Mare (3 agosto), con gare ed esibizioni di arti marziali sulla spiaggia e X Terra Kids, dedicato ai bambini a Lido di Classe (3 agosto) dove allo sport è abbinato il rispetto per l’ambiente e l’amore per la natura.

Sabato e domenica sulla Riviera di Comacchio c’è il Beach Tennis Supervip. Quest’anno tra gli ospiti ci sono l’attrice e showgirl Anna Falchi, l’attore Maurizio Mattioli, protagonista di divertenti fiction tv e di brillanti commedie al cinema, Giulia Arena, vincitrice di Miss Italia 2013, l’attore Andrea Roncato, nel cast di “Un matrimonio” fortunata fiction di Rai 1 diretta da Pupi Avati, l’attrice Roberta Giarrusso, protagonista di fiction di successo tra cui “Carabinieri” e “il Commissario Manara”, Marco Crepaldi, volto più bello d’Italia nel 2013, la showgirl venezuelana Jennifer Rodriguez, Lady Bulgari Dj, protagonista su Italia 1 di una delle puntate di Lucignolo, Marco Boscolo, mister Europa 2013 e Franco Trentalance.

La Notte Gialla ricorda Alberto Rognoni e ripropone “Processo al Calcio”

Tra le novità del 2014 un’edizione speciale della Notte Gialla di Cesenatico che lega il proprio nome a quello di Marco Pantani, ma che quest’anno si fa in tre tuffandosi nel calcio. Mercoledì 30 luglio l’arrivo degli ospiti che, in serata, hanno assistito alla partita tra il Cesena fresco di promozione in serie A e la Juventus campione d’Italia allo stadio Manuzzi nell’ambito del Memorial Edmeo Lugaresi.  La sera del 31 è interamente dedicata al ricordo di Alberto Rognoni, fondatore del Cesena calcio, e ideatore, assieme a Primo Grassi, del “Processo al calcio” che tra il 1965 e il 1971 portò a Cesenatico i più grandi protagonisti del pallone. In quella occasione Italo Cucci, noto giornalista sportivo e commentatore Rai, presenterà il suo ultimo libro biografico su Rognoni “Il Capanno sul Porto”, edito da Minerva.

La serata del primo agosto farà rivivere proprio il clima del Processo al calcio, visto che al centro dell’attenzione ci saranno  i Mondiali del Brasile e il campionato italiano di serie A che, attraverso un talk show condotto da Enrico Varriale, saranno analizzati da allenatori, ex giocatori e giornalisti, anche alla luce degli ultimi colpi di mercato e delle novità legate al futuro della Nazionale azzurra. Entrambe le serate, a partecipazione libera e gratuita, si svolgeranno in Piazza Costa alle 21 e si preannunciano particolarmente coinvolgenti, visti i temi trattati e la presenza di importanti e noti personaggi del mondo del calcio italiano, tra cui Carlo Tavecchio numero uno della Lega Nazionale Dilettanti e tra i candidati alla presidenza della Federcalcio Arrigo Sacchi, Alberto Zaccheroni, Corrado Ferlaino, Giorgio Lugaresi, Azeglio Vicini, Eraldo Pecci, Salvatore Bagni, Rino Foschi, Bruno Pizzul, Ivan Zazzaroni, Matteo Marani.

E poi la Color Run, le bici d’acqua e un ping pong molto originale

Il cartellone propone tanti altri eventi coinvolgenti e di grande impatto scenografico, come   la Color Run di Rimini, una “fun race” di 5 Km in cui i partecipanti, al via con una candida maglietta, arriveranno al traguardo completamente cosparsi di polvere colorata (sabato 2 agosto). Tra gli altri appuntamenti curiosi c’è la Saturn Bike del 3 agosto che all’Altamarea Beach Village di Cattolica metterà in scena una insolita sfida in mare con biciclette galleggianti, e il torneo che, sempre a Cattolica (al Bagno 33), vedrà protagonista il Bigliardone, un calcio balilla gigante che metterà uno di fronte all’altro ben 11 giocatori per sfide all’ultimo gol per la conquista di una gustosa grigliata di sardoncini.

A Riccione da non perdere la finale di Street Basket con contest di tiro da tre, schiacciate, free style e danza hip hop. A Rimini gli appassionati di bocce potranno assistere al Pallino D'Oro, Master individuale maschile e femminile: agli stabilimenti balneari 63 e 65, dal primo al 10 agosto, esibizioni e sfide con la presenza dell’ex campione del mondo Angelo Papandrea. Alle gare, dalle 21 a mezzanotte, possono partecipare anche i turisti. Dal primo agosto a Cervia si può tentare il record di palleggi con le uova fresche. L’originale iniziativa fa parte della decima edizione del Festival Internazionale del Tennis da Tavolo in programma fino al 14 agosto (con gare serali al Palazzetto dello Sport e sfide pomeridiane in spiaggia al Bagno CerviAmare) che l’anno scorso ha visto oltre 300 partecipanti.

I numeri dell’edizione 2014: tra le “attrezzature” anche uova

E tra i numeri dei Riviera Beach Games non possono mancare quelli riguardanti le indispensabili attrezzature. Per il beach tennis a disposizione 7000 palline, 2300 per il beach volley, 600 palloni per il beach basket, quasi 1000 frisbee, 1200 le biglie per le sfide di cheecoting, 650 palline per il tennis tavolo (oltre a 200 uova fresche). Per le esibizioni e le sfide di sup, utilizzate 150 speciali tavole da surf e per altre gare tra le onde 35 canoe, 30 kayak, 200 barche a vela.

Speciali pacchetti per sentirsi campioni o per applaudirli

I Riviera Beach Games rappresentano un’occasione straordinaria per riunire i big e gli appassionati delle discipline “regine” dell’estate, coinvolgendo tutto il territorio in un evento unico. Forniscono un’ulteriore spinta alla vacanza, puntando sulla forte integrazione tra vacanza al mare, sport e spettacolo. Legati agli appuntamenti speciali pacchetti turistici, realizzati da 30 Club di prodotto di tutta la costa. Info: www.rivierabeachgames.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -