Grande Fratello, Pietro: ''Non ho bestemmiato''

Grande Fratello, Pietro: ''Non ho bestemmiato''

Grande Fratello, Pietro: ''Non ho bestemmiato''

"Posso accettare tutto. Ma non l'accusa di essere un bestemmiatore". Così Pietro Titone, il senese di 24 anni espulso dalla Casa del Grande Fratello insieme a Massimo Scattarella e Matteo Casnici, con l'accusa di aver bestemmiato durante la loro partecipazione al reality in onda su Canale 5. "Sono stato eliminato perchè ho detto 'Dico maiala, quante ca***te ho fatto', e lo si vede dal labiale. Però sembra che bestemmi Dio e invece non è vero".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo l'ex inquilino, l'esclusione è stata dovuta alla campagna mediata che si è scatenata sulla questione volgarità e frasi blasfeme nella Casa. Per Pietro l'inserimento di Scattarella ha creato condizionamento. Il 24enne si è detto deluso della decisione presa direttamente da Mediaset, aggiungendo di aver paura che gli possa restare addosso l'etichetta di bestemmiatore che invece non gli appartiene.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -