La Mosetti si confessa a 'Max': "Voglio un figlio da Montano"

La Mosetti si confessa a 'Max': "Voglio un figlio da Montano"

La Mosetti si confessa a 'Max': "Voglio un figlio da Montano"

"Sposarci? No, non serve un contratto. Ma un figlio certo, magari già nel 2009". Antonella Mosetti parla a 360° del suo lavoro ma anche, e soprattutto, della sua vita privata. Lo fa col mensile "Max", dove si dice felicissima del suo rapporto con Aldo Montano. "Il nostro - dice Antonella - è un amore divertente e colorato, non ho vincoli e con lui mi sento libera di fare ciò che voglio. Se una sera ho voglia di tre bicchieri di Prosecco, non c'è problema e me li bevo".

 

"Aldo - prosegue Antonella - è un vero uomo, e ci sa fare anche molto con mia figlia. Ma non ci sposeremo, perché non ci serve un contratto. Mentre un figlio sì, sicuro, magari proprio nel 2009... I miei genitori mi hanno sempre insegnato che l'uomo deve comandare e dare le regole, e lui lo sa fare. Quando si mangia, per esempio, non si accende la tv, ma si chiacchiera".

 

Antonella parla poi della sua carriera e in particolare del suo esordio a "Non è la Rai" con Gianni Boncompagni: "Quella fu una vera scuola - esordisce la Mosetti - e non ho più guadagnato come a quei tempi. Arrivavano soldi dappertutto. Ma non è vero che con me ci ha provato, non lo ha fatto mai. Diceva però che il mio faccino bucava il video e che il mio sedere era il più bello d'Italia...".


"Adesso però l'ho incontrato al supermercato - ha dichiarato Antonella - ma ha fatto fatica a riconoscermi. Forse è un po' rimbambito..."

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il prossimo impegno per la Mosetti sarà con il Bagaglino di Pingitore, in cui sarà una delle prime donne dello spettacolo: "Adesso mi trovo nel percorso recitazione, ho firmato un contratto e tra pochi giorni debutteremo a teatro a Roma. La speranza è poi quella di andare in televisione, sempre con Pingitore".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -