Vasco Rossi dona 75mila euro per una borsa di ricerca

Gesto di generosità del rocker Vasco Rossi: il famosissimo cantautore ha donato 75.000 euro per finanziare un assegno di ricerca (per 3 anni) da dedicare a studi sui "Biofilms Microbici"

Gesto di generosità del rocker Vasco Rossi: il famosissimo cantautore ha donato 75.000 euro per finanziare un assegno di ricerca (per 3 anni) da dedicare a studi sui "Biofilms Microbici", principali responsabili di varie forme infettive come le endocarditi, le infezioni croniche delle vie urinarie, della cornea, dei reni.

 

La cronicizzazione delle infezioni batteriche è causata dalla grande resistenza dei biofilms agli antibiotici. Recentemente, la scoperta che i biofilms sono resistenti anche ai metalli pesanti ha aperto strade inattese nel campo delle nano-biotecnologie. La donazione porterà il nome di "Vasco e Giovanni Carlo Rossi" e le ricerche finanziate dall'assegno saranno svolte presso il laboratorio di Microbiologia Generale e Biotecnologie Microbiche, diretto dal prof. Davide Zannoni, presso il Dipartimento di Biologia evoluzionistica sperimentale dell'Università di Bologna.

 

L'augurio è che questa donazione rappresenti l'inizio della collaborazione tra Vasco Rossi, uomo pubblico, e l'Alma Mater Studiorum e magari questo esempio possa essere seguito anche da altri personaggi di successo.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -