Ravenna, Cesenatico e Cattolica al ballottaggio: Gnassi si conferma a Rimini

Quella di domenica è stata una giornata di elezioni per un quarto degli elettori dell'Emilia Romagna

Ravenna e Cesenatico al ballottaggio. Mentre Andrea Gnassi si conferma sindaco al primo turno con il 56,99%. Quella di domenica è stata una giornata di elezioni per un quarto degli elettori dell'Emilia Romagna. Avevano diritto al voto 858.363 elettori (dati Ministero Interno, rilevazione 31 dicembre 2015). A Ravenna il candidato del centro destra Massimiliano Alberghini ha portato al ballottaggio quello del centrosinistra Michele De Pascale: non succedeva dal 1993 quando andarono si sfidarono Gianfranco D’Attorre del PDS (39% dei voti) ed Ezio Brini di Alleanza per Ravenna (25,7%). L’evento non si è più ripetuto nelle successive quattro elezioni, quando Mercatali e Matteucci sono stati sempre eletti al primo turno. A Cesenatico sarà ballottaggio tra il candidato del centrosinistra Matteo Gozzoli e il sindaco uscente Roberto Buda. Si tornerà alle urne anche a Cattolica, dove la sfida a due sarà tra Pd e Movimento 5 Stelle. A Bertinoro Gabriele Fratto ha vinto per 400 voti. In generale si è assistito ad un calo nell'affluenza alle urne.

SPECIALE ELEZIONI RAVENNA

SPECIALE ELEZIONI RIMINI

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -