Elezioni, prima giornata di voto: cala lo spettro dell'astensionismo

Elezioni, prima giornata di voto: cala lo spettro dell'astensionismo

Elezioni, prima giornata di voto: cala lo spettro dell'astensionismo

ROMA - Si è conclusa regolarmente la prima giornata di votazioni per le elezioni Europee ed amministrative. Secondo i dati del Viminale, l'affluenza al voto registrata alle 22 è del 17,82% per le Europee, del 19,62% per le Provinciali e del 22,94% per le Comunali. I dati sono in calo di tre punti per quanto riguarda il voto al Parlamento di Strasburgo rispetto alle ultime elezioni. Tuttavia la comparazione è difficile a causa della differenza di orari e di giorni di voto.

 

Tra i big sono già andati alle urne Dario Franceschini (Pd), Antonio Di Pietro (Idv) e Pier Ferdinando Casini (Udc) e Marco Pannella e Emma Bonino (Radicali). Ha votato pure l'ex presidente del Consiglio Romano Prodi, a Bologna, e, come di consueto, accompagnato dalla moglie Flavia. Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, Umberto Bossi (Lega Nord) e Silvio Berlusconi (Pdl) voteranno domenica.

 

I seggi torneranno a riaprirsi domenica mattina alle 7 per chiudersi definitivamente domenica sera alle 22. Seguirà già lo scrutinio dei risultati delle elezioni europee mentre lo spoglio del voto amministrativo avrà inizio lunedì alle 14. Domenica sono previste tre rilevazioni sull'affluenza alle urne: alle 12, alle 19 e quella definitiva delle 22.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -