Fuga radioattiva in Francia, contaminati cento operai

Fuga radioattiva in Francia, contaminati cento operai

Fuga radioattiva in Francia, contaminati cento operai

Sono tutte da chiarire le conseguenze di un incidente nucleare avvenuto in Francia nell'impianto di Triscatin dove già qualche giorni fa era avvenuta una fuoriuscita di liquido. Circa un centinaio sarebbero gli operai rimasti contaminati. La notizia è stata resa nota dalla direzione di EDF la società elettrica che gestisce la centrale nucleare. Il sito si trova a circa 200 chilometri dal confine con l'Italia, mentre i lavoratori sono rimasti contaminati da Cobalto 58.

 

L'incidente viene definito dalle autorità "non grave" e l'azienda ha riferito che i dipendenti sono stati contaminati da elementi radioattivi fuoriusciti da una tubatura del reattore 4 "40 volte inferiori al limite regolamentare annuale".

 

Il direttore della centrale ha spiegato che in mattinata "un condotto è stato aperto nell'ambito delle operazioni di manutenzione e c'è stata una fuga di polvere radioattiva". Complessivamente gli operai portati in infermeria sono 129 di cui cento "sono state leggermente contaminate da elementi radioattivi quaranta volte inferiori al limite regolamentare annuale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -