Processo Mediatrade, Berlusconi torna in tribunale: ''E' andata bene''

Processo Mediatrade, Berlusconi torna in tribunale: ''E' andata bene''

Processo Mediatrade, Berlusconi torna in tribunale: ''E' andata bene''

MILANO - Silvio Berlusconi si è presentato lunedì mattina al tribunale di Milano per l'udienza preliminare del processo Mediatrade in cui è imputato per frode fiscale e concorso. L'udienza, che si è svolta a porte chiuse, è durata un'ora e mezza. All'uscita il Cavaliere non si è sottratto al bagno di folla, alzandosi anche in piedi a salutare sul predellino della vettura: "E' andata bene", ha affermato il presidente del nelle poche battute scambiate con i cronisti.

 

Durante l'udienza l presidente del Consiglio si è limitato ad ascoltare senza chiedere di intervenire. Mentre Berlusconi si trovava in aula, all'esterno si sono radunati un gruppo di sostenitori del capo del governo, mobilitati dal coordinatore lombardo del Pdl, il sottosegretario Mario Mantovani, e uno di contestatori, guidati da Pietro Ricca e da alcuni simpatizzanti dell'Italia dei Valori. Tra i due gruppi c'è stato uno scambio di cori anche dopo la partenza dell'auto del premier.

 

Il processo è stato aggiornato al 4 aprile. Anche per quella circostanza, quando saranno ascoltati i pm Fabio De Pasquale e Sergio Spadaro che si occupano del caso, Berlusconi ha detto di voler essere presente: "Mi sto preparando". Il 6 aprile ci sarà invece la prima udienza per il processo sul cosiddetto caso Ruby, che vede il Cavaliere imputato per concussione e prostituzione minorile.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -