Ruby, Alfano: ''In gioco la sovranità del Parlamento''

Ruby, Alfano: ''In gioco la sovranità del Parlamento''

Ruby, Alfano: ''In gioco la sovranità del Parlamento''

ROMA - Il Pdl fa quadro attorno a Silvio Berlusconi, chiamato il prossimo 6 aprile a comparire davanti i giudici della quarta sezione penale. "Il fatto che il gip di Milano abbia disposto il processo immediato nei confronti del premier significa che non ha tenuto conto di quanto votato le settimane scorse dalla Camera, dunque - ha affermato il ministro della Giustizia, Angelino Alfano- questo è un tema che attiene l'autonomia, la sovranità e l'indipendenza del Parlamento".

 

Il premier, ha ricordato Alfano, "ha un forte mandato conferitogli dagli italiani, un mandato non nato occasionalmente, ma reiterato in almeno tre circostanze nelle più recenti elezioni". Per il Guardasigilli "il presupposto parlamentare non esiste" perché "numerose volte negli ultimi 30-40 giorni è stato ribadito" il sostegno al governo. "In otto circostanze il governo ha avuto una netta prevalenza sull'unione di tutte le opposizioni", ha ricordato.

 

Dal segretario del Pd Pier Luigi Bersani arriva la richiesta di "elezioni anticipate. Berlusconi è un fine costituzionalista ed essendo tale ha detto la sua. Un po' di studio in più sulla Costituzione non gli guasterebbe". Dura anche la reazione di Famiglia Cristiana. "La sentenza in mano a tre signore. Viene subito in mente la nemesi. Tu, Berlusconi, delle donne ti sei servito, e in malo modo; le stesse donne faranno giustizia".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -