Slitta l'udienza sul legittimo impedimento, la Consulta: ''Nessun regalo''

Slitta l'udienza sul legittimo impedimento, la Consulta: ''Nessun regalo''

Slitta l'udienza sul legittimo impedimento, la Consulta: ''Nessun regalo''

ROMA - Slitta probabilmente all'11 gennaio o al successivo 25 la discussione sul legittimo impedimento. Il neopresidente della Consulta. Ugo De Siervo, ha tenuto a precisare che non si tratta di "regali al presidente del Consiglio", aggiungendo che la decisione sarà "presa nella più assoluta indipendenza". De Siervo ha inoltre assicurato che "entro l'11 gennaio non ci saranno leggi costituzionali su questo delicato tema quindi non ci sarà nessun impatto".

 

L'udienza era fissata inizialmente per il 14 dicembre, data fatidica per la fiducia al governo Berlusconi. De Siervo ha chiarito che l'obiettivo del rinvio è quello di esaminare lo "scudo processuale" temporaneo varato per proteggere il premier e i ministri fino a ottobre del 2011 e poter quindi giudicare "in un clima più tranquillo", evitando un "eccessivo sovraccarico mediatico in un clima esterno infuocato" che deriverebbe dalla concomitanza con il voto di fiducia al governo in Parlamento. La rinvio formate sarà deciso dai quindici giudici della Corte il 14 dicembre.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -