Zimbabwe, firmata l'intesa per il governo di unità nazionale

Zimbabwe, firmata l'intesa per il governo di unità nazionale

Zimbabwe, firmata l'intesa per il governo di unità nazionale

Svolta nella crisi dello Zimbabwe. La buona notizia è arrivata dopo che il capo dell'opposizione Morgan Tsvangirai ha annunciato di aver raggiunto ad Harare l'accordo con il presidente Robert Mugabe, per la formazione di un governo d'unita' nazionale.

 

"Abbiamo trovato l'accordo", ha spiegato Tsvangirai, capo del Movimento per un cambiamento democratico (Mdc), principale partito dell'opposizione zimbabwana al regime di Mugabe, rieletto lo scorso giugno alla guida del Paese africano.

 

Sembra dunque arrivata ad una soluzione, per lo meno temporanea, la crisi che si era aperta con la contestata rielezione di Mugabe, che si trova alla guida dello stato africano sin dalla sua indipendenza della Gran Bretagna, cominciata nel 1980.

 

Questa crisi politica aveva ulteriormente peggiorato la situazione economica dello Zimbabweb, alla prese con un'inflazione che viene considerata la più alta del mondo e che sta inginocchiando cittadini e imprese. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -