Imola esalta Chaz Davies: "Buon ritmo, ma possiamo migliorare ancora"

Venerdì ha dominato le prove libere, fissato il limite in 1'46"229, rifilando oltre quattro decimi alla Kawasaki di Jonathan Rea ed oltre otto e nove decimi a Tom Sykes (Kawasaki) e Marco Melandri (Ducati)

Imola dà una marcia in più a Chaz Davies. Sui sali e scendi dell'Enzo e Dino Ferrari il gallese della Ducati si esalta. Venerdì ha dominato le prove libere, fissato il limite in 1'46"229, rifilando oltre quattro decimi alla Kawasaki di Jonathan Rea ed oltre otto e nove decimi a Tom Sykes (Kawasaki) e Marco Melandri (Ducati). Eppure nel turno mattutino era il numero 7 della rossa ad inseguire il leader del campionato: "Non ero completamento a mio agio con la moto", ammette Davies.

"Nella FP2 abbiamo effettuati alcuni cambiamenti a livello di gomme e assetto, facendo un bel passo avanti", aggiunge. Il crono è decisamente al di sotto del record fatto in gara in 1'46"700: "La cosa più importante però è il nostro ritmo con gomme usate, che è molto vicino al nostro miglior giro, anche se ci restano ancora dei dettagli da sistemare". Davies ha affermato alla vigilia che l'appuntamento di Imola è quello che più ama: "Correre qui in Italia, così vicino alla sede di Ducati, è speciale. L’affetto dei tifosi ci dà una motivazione in più".

Livrea speciale, dedicata all'Italia e alle sue specialità enogastronomiche, per il casco di Melandri, che ambisce al podio. Secondo il ravennate Davies e Rea sono su un altro pianeta, mentre Sykes è alla portata. "Puntiamo quantomeno al podio", sono le ambizioni del ravennate dopo "una giornata positiva per noi". "Ho trovato subito buone sensazioni in sella su un tracciato che resta sempre difficile da affrontare, e la squadra ha fatto un ottimo lavoro - commenta -. Dobbiamo continuare a lavorare perché ci manca ancora qualcosa in frenata e ingresso curva, ma abbiamo fatto un bel passo avanti rispetto ad Assen e sono fiducioso".

Dall'inviato, Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -