sabato, 19 aprile

Gp Bahrain, Vettel torna alla vittoria. Super Raikkonen, Alonso 7°

Va a Sebastian Vettel il Gran Premio del Bahrain, quarto round del mondiale di F1. Il tedesco ha dominato a Sakhir (pole, vittoria e giro più veloce) nonostante le Lotus di Kimi Raikkonen e Romain Grosjean

Va a Sebastian Vettel il Gran Premio del Bahrain, quarto round del mondiale di F1. Il tedesco ha dominato a Sakhir (pole, vittoria e giro più veloce) nonostante le Lotus di Kimi Raikkonen e Romain Grosjean gli abbiano dato del filo da torcere. Più staccato Mark Webber, che ha portato l’altra Red Bull al quarto posto. L’australiano ha preceduto la Mercedes Gp di Nico Rosberg, la Force India di Paul Di Resta e la Ferrari di Fernando Alonso.

Lo spagnolo, ancora una volta protagonista di un’ottima prestazione, ha regolato nel finale la McLaren Mercedes di Lewis Hamilton, penalizzato da problemi al pit-stop. Primi punti in stagione per Felipe Massa, nono davanti a Michael Schumacher. Ritirata l’altra McLaren di Jenson Button. Il mondiale 2012 si conferma equilibratissimo, con quattro vincitori ed otto piloti diversi sul podio nelle prime quattro gare. Ora è Vettel a guidare il campionato con 53 punti.

“E’ una sensazione incredibile – ha esordito Vettel -. E’ stata una bella e difficile gara. Sono riuscito a costruire un buon gap, ma Raikkonen mi ha dato filo da torcere. La partenza è stata buona ed ho preso vantaggio, liberandomi dal gruppo. I punti critici sono stati i pit-stop, con gomme usate perché le abbiamo usate durante le qualifiche. Kimi e Romain erano veloci. La strategia ha funzionato e la squadra ha fatto un ottimo, lavorando tanto per dare una macchina che ci piacesse.

“Potevo vincere ed è deludente non esserci riuscito – ha esordito Raikkonen -. All’inizio ho perso tempo con le Ferrari e con altre monoposto. E’ stata una decisione corretta risparmiare gomme nelle qualifiche. Non siamo stati al 100% nel weekend, ma sono soddisfatto del risultato”. “E’ fantastico il mio primo podio carriera in F1 – ha affermato Grosjean -. Sono orgoglioso del team e del nostro risultato. Sono rimasto sorpreso dalla velocità della nostra auto”.

Alonso, nonostante una F2012 inferiore alla concorrenza, è comunque a 10 punti dalla vetta del campionato. Ora si attendono gli attesissimi aggiornamenti previsti tra tre settimane al Montmelò.

Sebastian Vettel
f1
formula uno

Commenti