Superbike, Imola accende i motori nel ricordo di Nicky Hayden

"Million dollar smile" ricorda l'indimenticato Nicky Hayden: una mostra fotografica con ben 69 scatti, che resterà allestita all'autodromo Enzo e Dino Ferrari fino al 10 giugno

Quello di un anno fa a Imola è stato il suo ultimo weekend nel mondiale Superbike. Poi il tragico incidente a Misano Adriatico, in una calda giornata di fine maggio, mentre si allenava in bicicletta. "Million dollar smile" ricorda l'indimenticato Nicky Hayden: una mostra fotografica con ben 69 scatti, che resterà allestita all'autodromo Enzo e Dino Ferrari fino al 10 giugno. A realizzarla il fotografo Mirco Lazzari: il debutto è avvenuto alla vigilia dell'accensione dei motori dei bolidi delle derivate di serie, con addetti ai lavori e fan che sono accorsi per rendere il loro omaggio ad Hayden, il cui spirito e sorriso continua a vivere tra gli appassionati del motorsport. Il tributo cattura l’essenza del carisma di Hayden ed il fascino che mancano a tutto il paddock del mondiale Superbike. All'interno dello spazio c'è anche la Honda CBR 1000 con la quale ha disputato il mondiale 2017 prima del tragico destino.

Lazzari, 57 anni, nativo di Castel San Pietro, è fotoreport sportivo dal 1989, seguendo prima l'automobilismo e la F1 e dal 2001 il circus del Motomondiale. Attraverso gli anni ha costruito uno stile personale, che lo ha reso riconoscibile ounque, soprattutto alle giurie che gli hanno assegnato diversi premi. Fra questi il Fuji Sport Award, categoria sport del 2004, il Fim Award nel 2004, il premio Confartigianato nel 2005, il Mild Seven Renault F1 per il round inglese del 2006 e il Bandini nel 2008. Le foto, distribuite dall'agenzia Getty Images, si trovano sui quotidiani e riviste in Italia e all'estero e su molti libri motoristici. Nel 2016 è stato scelto da Nikon come uno dei cinque fotografi al mondo per presentare la nuova Nikon D5.

Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -