MotoGp, Lorenzo in pole a Motegi: "Ho dato il 100%". Male Vale

"Ho dato il 100%". Jorge Lorenzo esclama così dopo aver conquistato la pole del Gran Premio del Giappone, quart'ultmo round del mondiale MotoGp che questo weekend fa tappa a Motegi

"Ho dato il 100%". Jorge Lorenzo esclama così dopo aver conquistato la pole del Gran Premio del Giappone, quart'ultmo round del mondiale MotoGp che questo weekend fa tappa a Motegi. Lo spagnolo della Yamaha, con un giro da urlo, è riuscito ad abbattere il muro dell'1'45", firmando la leadership con il crono di 1'44"969. Il leader del campionato punta a conquistare il feudo della Honda: "La moto è veloce,il passo pure e spero di fare una grande gara".

Al suo fianco scatterà la Honda Repsol di Dani Pedrosa, che insegue Lorenzo di 33 lunghezze. "Non è stata una sessione facile - ha esordito lo spagnolo -. Ho sofferto il chattering e non sono mai riuscito a spingere al massimo. Spero di poter migliorare per la gara. Importante sarà la scelta della gomma posteriore". a Completare la prima fila la Yamaha del team Tech 3 di Cal Crutchlow.

Ben Spies aprirà la seconda fila davantialla Honda di Stefan Bradl e all'altra Yamaha di Andrea Dovizioso, quest'ultimo accredito di un passo consistente ma con una preoccupazione all'elevata temperatura dei freni. Settimo al rientro Casey Stoner (Honda), non ancora al top in sella alla sua RC213 dopo due mesi d'assenza. Deludente la prestazione di Valentino Rossi, appena nono ad oltre un secondo di distacco dalla pole.

"La posizione non è il massimo - ha ammesso Rossi - Speravamo di esser in seconda fila. Tuttavia abbiamo lavorato bene, riuscendo a girare su un passo discreto in maniera costante. Vedremo se in gara riusciremo a guadagnare qualche posizione".

In Moto 3 Danny Kent ha centrato la prima in carriera, precedendo lo spagnolo Maverik Vinales e l'italo tedesco Sandro Cortese di 298/1000. Il migliore degli italiani è Alessandro Tonucci, quinto, mentre Romano Fenati è 10°. In Moto2 pole di Pol Espargaro davanti a Marc Marquez di 137/1000. Il primo degli italiani è Simone Corsi, solo 11esimo, mentre Andrea Iannone ha chiuso 18esimo.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -