MotoGp, Phillip Island. Stoner in pole. Paura per De Angelis e Antonelli

Tutto secondo previsione. Casey Stoner ha conquistato la pole position del Gran Premio d'Australia, penultimo round del Motomondiale, e punta alla sesta affermazione di fila sul tracciato di casa di Phillip Island

Tutto secondo previsione. Casey Stoner ha conquistato la pole position del Gran Premio d'Australia, penultimo round del Motomondiale, e punta alla sesta affermazione di fila sul tracciato di casa di Phillip Island. L'australiano della Repsol Honda, nonostante una caduta alla curva Honda, ha preceduto di oltre mezzo secondo la Yamaha del leader del campionato Jorge Lorenzo e di 952 millesimi il compagno di squadra, Dani Pedrosa. "Tolta la scivolata, è stato un weekend perfetto fino ad ora", ha affermato Stoner.

Lorenzo può chiudere la questione campionato già domenica: dando per scontato il successo di Stoner, più che mai intenzionato a chiudere la carriera con una vittoria davanti ai suoi tifosi, qualora lo spagnolo della Yamaha arrivasse davanti a Pedrosa il titolo sarà matematicamente suo. In seconda fila scatteranno le Yamaha del team Tech 3 di Cal Crutchlow e Andrea Dovizioso e la Honda Gresini di Alvaro Bautista.

Weekend complicato per le Ducati. Valentino Rossi, migliore dei piloti schierati con le Desmosedici di Borgo Panigale, ha chiuso appena ottavo ad oltre due secondi, 6 millesimi più rapido della ART di Randy De Puniet: "Non possiamo fare meglio, è il nostro potenziale - è il laconico commento di Valentino -. Tuttavia il passo non è male". Deluso anche Nicky Hayden, solo decimo: "E' andata peggio di venerdì". Nelle categorie Moto2 e Moto3 pole per Pol Espargaro e Sandro Cortese. Brutte cadute per Alex De Angelis e Niccolò Antonelli, con quest'ultimo momentaneamente senza conoscenza: il gran premio per entrambi è a rischio.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -