domenica, 20 aprile

MotoGp, test a Sepang. E' subito Stoner, Rossi 8°

Nuova tornata di test MotoGp sul tracciato malese di Sepang. La prima giornata di lavori è stata condizionata da uno scroscio di pioggia, che ha costretto i piloti ai box nel pomeriggio

Nuova tornata di test MotoGp sul tracciato malese di Sepang. La prima giornata di lavori è stata condizionata da uno scroscio di pioggia, che ha costretto i piloti ai box nel pomeriggio. La migliore prestazione è stata realizzata dalla Repsol Honda del campione del mondo in carica Casey Stoner, che ha fermato il cronometro sul tempo di 2’01”761, 244 millesimi più rapido del compagno di squadra Dani Pedrosa. Entrambi hanno lavorato sulla messa a punto della RC213.

Terzo e quarto tempo per le Yamaha di Jorge Lorenzo (2’02”436) e Ben Spies (2’02”819), entrambi impegnati sul set-up della M1 in attesa di sperimentare mercoledì nuove componenti nel telaio. La casa dei Tre Diapason ha portato in Malesia anche un sistema innovativo sul cambio, che dovrebbe consentire al pilota di passare da una marcia all’altra in modo più rapido, rendendo la moto anche più stabile. Quinto tempo per la Honda Gresini di Alvaro Bautista, a 1.198 da Stoner.

Alle sue spalle la Ducati di Nicky Hayden, che si è presentato a Sepang non ancora al top della forma fisica a circa un mese dall’operazione alla spalla infortunatosi in allenamento lo scorso dicembre. L’americano, 2:03.132, ha preceduto la Yamaha del team Monster Tech 3 di Cal Crutchlow, impegnato sul set-up di base e sul motore. Prove di elettronica invece per Valentino Rossi, che ha chiuso il martedì a 1.484 da Stoner.

Completano la top ten Hector Barberá (Ducati Pramac Racing) e l'esordiente Stefan Bradl (LCR Honda). Dietro il campione del mondo della Moto2 si è piazzata la Monster Yamaha di Andrea Dovizioso (2:03.830), che ha preceduto il collaudatore della Ducati Franco Battaini e l'americano Colin Edwards (NGM Mobile Forward Racing), impegnato su un nuovo telaio con il quale dovrebbe ridursi il problema di chattering.

Dopo due giri è stato costretto a rientrare ai box Karel Abraham. Il ceco della Ducati del team Cardion AB Racing risente ancora del forte dolore alla spalla, conseguenza della caduta subita alcuni giorni fa durante i test di Jerez.

Casey Stoner
motogp
motomondiale

Commenti