MotoGp, test in Malesia: Pedrosa e Lorenzo divisi da 19 millesimi. Vale 4°

Dani Pedrosa, Jorge Lorenzo, Marc Marquez e Valentino Rossi. Saranno loro i protagonisti del mondiale 2013 di MotoGp. Risultati quasi fotocopia nella seconda delle tre giornate dei test

Dani Pedrosa, Jorge Lorenzo, Marc Marquez e Valentino Rossi. Saranno loro i protagonisti del mondiale 2013 di MotoGp. Risultati quasi fotocopia nella seconda delle tre giornate dei test che si stanno svolgendo sulla pista malese di Sepang. Ad ostacolare l'attività in pista ci si è messa la pioggia pomeridiana. Ma prima del diluvio, si è abbattuto in pista l'uragano Pedrosa, che ha piazzato con un ottimo 2'00"549, 19 millesimi meglio della Yamaha di Jorge Lorenzo.

Alle loro spalle Marquez e Rossi, rispettivamente a 254 e 489 millesimi. Il nove volte campione del mondo, convinto delle sue potenzialità dopo la prova di martedì, ha cominciato il lavoro di messa a punto sulla sua M1. Giovedì proverà il materiale che il compagno di box ha promosso. Risalgono le Ducati di Nicky Hayden e Andrea Dovizioso, tuttavia ancora lontanissimi da Honda e Yamaha: per l'americano il gap è stato di 1"561, per il pilota di Forlì di 1"830.

Davanti alle rosse Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech 3) porta la sua M1 2012 spec vicinissima alla top4, con un ritardo di 762 millesimi, seguito a ruota dalla Honda del team di Lucio Cecchinello del tedesco Stefan Bradl con la LCR Honda MotoGP. Continua il lavoro sulle sospensione Showa per il pilota del team Go & Fun Honda Gresini Álvaro Bautista, settimo davanti ad un brillante Bradley Smith, già ottavo. con la Monster Tech 3 Yamaha.

Progressi anche per il junior team Ducati, con Ben Spies, non ancora al top della condizione fisica, 13esimo davanti al compagno di squadra Andrea Iannone. Per quanto concerne le CRT, ancora al top il duo di Power Electronics Aspar in testa con Espargaró 16esimo e De Puniet in scia, impegnato nelle prove di un nuovo telaio e un nuovo forcellone. A rovinare la seconda giornata di test ci si è messa la pioggia, che ha impedito ai piloti di portare a termine i vari programmi di lavoro stabiliti dai team.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -