Superbike, Biaggi guarda ad Assen: "Non c'è spazio per errori"

Si avvicina il terzo round del mondiale Superbike. Questo weekend il campionato delle derivate di serie farà tappa ad Assen, tempio del motociclismo

Si avvicina il terzo round del mondiale Superbike. Questo weekend il campionato delle derivate di serie farà tappa ad Assen, tempio del motociclismo. Max Biaggi punta ad un fine settimana al vertice, “ senza perdere la concentrazione nemmeno un minuto: da quello che abbiamo visto fin’ora, non c’è spazio per il minimo errore”. Dopo i due podi in Australia, il cinque volte campione del mondo ha faticato sui saliscendi del “Santerno”, portando a casa due quarti posti.

A render insidiosa la trasferta olandese potrebbe esser la pioggia: “Sembra che il meteo voglia rovinarci la festa, ma aspettiamo domenica e incrociamo le dita”. Quanto ad Assen, Biaggi evidenzia che “ogni anno, si assiste a gare memorabili. Il tracciato è impegnativo ma mi piace, è tecnico e scorrevole, dimostrarsi competitivi qui sarebbe una buona verifica per il resto del campionato”.  

Il compagno di squadra del “Corsaro”, Eugene Laverty, sa di dover puntare al podio. La condizione fisica recuperata e le informazioni raccolte nei test di Imola non fanno che alimentare le speranze del talento nordirlandese:  “Abbiamo iniziato la stagione con qualche intoppo, è il momento di fare un salto di qualità. I test di Imola dopo la gara hanno contribuito a farci migliorare la moto. Ho guida la RSV4 in soli tre diversi circuiti ed inizio ora a comprenderla al meglio”.

Quanto alla pista, Laverty sottolinea: “Mi piace il layout di Assen che si addice perfettamente al mio stile di guida. Il mio obiettivo per il weekend è di lottare nel gruppo di testa e dimostrare il mio vero potenziale in sella a questa moto”.

Max Biaggi
superbike

Commenti