Superbike, Sykes padrone di Imola: "Weekend perfetto"

Tom Sykes ha sbancato l'Enzo e Dino Ferrari di Imola, una doppietta - la seconda stagionale dopo quella di Donington - che lo lancia in vetta al campionato con un margine di sei punti sull'ex leader, Sylvain Guintoli

Prima si è preso il record della pista nel sabato dedicato alla Superpole, poi ha dominato a mani basse, stracciando la concorrenza. Tom Sykes ha sbancato l'Enzo e Dino Ferrari di Imola, una doppietta - la seconda stagionale dopo quella di Donington - che lo lancia in vetta al campionato con un margine di sei punti sull'ex leader, Sylvain Guintoli. Il 27enne britannico era fuori portata per la concorrenza.

“E' stato un weekend perfetto - ha esordito il portacolori della Kawasaki -. Mi ha permesso di riscattare il brutto errore di Portimao. Il team ha lavorato alla grande. Non pensavo di esser così competitivo. E' un risultato speciale per come è maturato, perchè amo l'Italia e perchè qui lo scorso anno il mio compagno di squadra Joan Lascorz ha avuto il terribile incidente. E' una vittoria anche per lui”.

Sykes è stato tra i più acclamati nel paddock dell'autodromo di Imola, che nella tre giorni ha ospitato circa 48mila spettatori. Sempre disponibile e sorridente con i fans, l'inglese ha catturato la simpatia degli appassionati del campionato delle derivate di serie. "Possono sembrare guascone, ma quando mi metto il casco divento molto serio". La doppietta, manco a dirlo, è la dimostrazione.

Francesco Donati

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -