Superbike a Imola, Davies: "Moto fantastica". Rea gli rende onore: "Era imprendibile"

Davies ha ridotto a 79 i punti che lo separano da Jonathan Rea, il quale rende onore al rivale: "Era imprendibile"

Foto di Cristiano Frasca

Un tripudio per Chaz Davies. Il gallese si gode la 22esima vittoria nelle derivate di serie, maturata sulla pista che ama di più: Imola. Ma il lavoro è solo a metà: già, perchè c'è un'altra gara da disputare domenica alle 13. E' questo il bello della Superbike. Intanto il trionfatore esalta la sua Ducati: "E' stata incredibile - esclama -. Sono davvero soddisfatto di come si sta comportando. E' veloce ed agile". Un rapporto d'amore con i sali e scendi del Santerno, dove lo scorso anno aveva conquistato un splendida doppietta: "Qui è bellissimo e la pista mi piace tanto". Scattato dalla Superpole, Davies ha salutato la compagnia già alla prima variante del Tamburello: "Hon fatto una bella partenza e poi ho spinto senza girarmi".

Davies ha ridotto a 79 i punti che lo separano da Jonathan Rea, il quale rende onore al rivale: "Era imprendibile". Il pilota della Kawasaki ha sofferto più del dovuto, complice un Marco Melandri in ottima forma: "Quando lo avuto davanti Davies ha costruito il suo vantaggio. Ho preso ritmo, ma non è stato sufficiente". Finalmente il 33 ha sfatato il tabù Imola, salendo per la prima volta sul podio nel campionato di serie. Un piazzamento costruito con una splendida partenza, che l'ha proiettato dalla quinta alla seconda piazza. Poi nulla ha potuto contro sua maestà Rea: "All'inizio ero in difficoltà, perchè la moto saltava pareccgio. Man mano che calava la benzina è andata meglio e speravo di raggiungere Rea. Poi è arrivata la bandiera rossa. Comunque non avrei sperato nel podio".

Dall'inviato, Giovanni Petrillo

SUPERBIKE A IMOLA: TUTTE LE NOTIZIE,
a cura di Giovanni Petrillo

SUPERPOLE: VOLA CHAZ DAVIES
LIBERE DEL SABATO: ANCORA DAVIES
GARA 1: LA VITTORIA DI DAVIES E LA PAURA LAVERTY - FOTO
LE ALTRE CATEGORIE: I RISULTATI DEI RAVENNATI
SUPERSTOCK: UN GRANDE RINALDI IN POLE

PROVE LIBERE: IL MIGLIOR TEMPO DI DAVIES
SAVADORI COMMENTA IL VENERDI': L'INTERVISTA A CESENATODAY
NON SOLO SUPERBIKE: LA MOSTRA DEDICATA ALLA F1

SUPERSTOCK: TANTI RIMINESI IN PISTA
MELANDRI SENTE L'ARIA DI CASA: UN CASCO SPECIALE

MELANDRI COMMENTA IL VENERDI': "PER IL PODIO SI PUO"
IL LAVORO IN CASA KAWASAKI: PAROLA A REA E SYKES
IL LAVORO IN CASA APRILIA: IL COMMENTO DI LAVERTY
IL LAVORO IN CASA BMW: PAROLA A TORRES E DE ROSA
IL LAVORO IN CASA DUCATI: PAROLA A DAVIES

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -