Superbike, la pioggia rovina lo spettacolo a Imola. Cancellata Gara 2

Il maltempo ha risparmiato la Superpole Race, vinta da Jonathan Rea davanti a Chaz Davies e Alvaro Bautista, e la gara della Supersport

La pioggia chiude in anticipo il weekend della Superbike a Imola. Il maltempo ha risparmiato la Superpole Race, vinta da Jonathan Rea davanti a Chaz Davies e Alvaro Bautista, e la gara della Supersport, conquistata da Randy Krummenacher su Federico Caricasulo e Raffaele De Rosa. Ma l'attesa perturbazione è arrivata a bagnare l'autodromo Enzo e Dino Ferrari un'ora prima dello start di Gara 2. Si è fatto il possibile per permettere ai piloti di gareggiare in sicurezza, mandando sul tracciato anche un trattore equipaggiato si soffione per asciugare le traiettorie. Ma non è servito.

La pioggia è intensificata, i piloti hanno anche provato due passaggi per verificare le condizioni del tracciato, ma alla fine ha prevalso la prudenza. Rea ed Haslam erano tra i pochi piloti pronti a scattare al semaforo verde, con il nordirlandese tra i più rammaricati, insieme al pubblico, a non disputare la manche. "No" categorico di Bautista, soprattutto per la vicinanza dei muri, mentre Davies, Sandro Cortese, Marco Melandri e Alex Lowes hanno evidenziato la mancanza di visibilità per i piloti in scia. E così con grande rammarico per gli appassionati, che hanno sfidato freddo, pioggia e vento, si è concluso anzitempo il weekend imolese del campionato delle derivate di serie.

Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -