Superbike, la profonda delusione di Davies: tradito da un problema elettrico

Si legge tanta delusione sul volto di Chaz Davies, dove sperava di regalare forti emozioni in quel di Imola in Gara 1

Dalla gioia della Superpole alla delusione per una gara che non ha potuto disputare. Si legge tanta delusione sul volto di Chaz Davies, dove sperava di regalare forti emozioni in quel di Imola in Gara 1. Completamente a suo agio sulla pista dove ha trionfato ben quattro volte, il 32enne pilota gallese ha visto sfumare qualsiasi possibilità di vittoria dopo sole quattro curve, quando un problema elettrico al motore della sua Panigale V4 R lo ha estromesso dalla gara, senza neanche completare un giro. Al rientro ai box il numero 7 ha scaricato la sua rabbia sul sellino della sua rossa.

"Ho perso una grande opportunità - commenta Davies -. Da venerdì la mia Panigale V4 R è migliorata molto e abbiamo fatto un ulteriore passo avanti. Tutta la squadra ha svolto un lavoro fantastico per mettermi in questa condizione. Dopo aver stabilito il nuovo record del circuito in Superpole, non vedevo l'ora di scendere in pista e lottare con Jonny per portare a casa il massimo risultato. Non avevo molto da perdere, ma purtroppo la mia gara non è durata molto". Il gallese ha spiegato quanto accaduto: "La mia moto ha perso potenza uscendo dalla curva 4 e Johnny mi ha superato. Peccato, cercherò di rifarmi domenica anche se le condizioni meteo non promettono nulla di buono".

Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -